La patronale

Il messaggio del vescovo alla città

Il messaggio del vescovo alla città

Il vescovo Vittorio Viola

“L’uomo non può vivere senza la città. Intesa come l’insieme delle relazioni tra le persone che si riconoscono come cittadini. Questo accade perchè l'uomo non può sopportare quella profonda forma di povertà che è la solitudine, conseguenza della chiusura all’altro nella innaturale presunzione di bastare a se stessi.Tortona ritrova la sua identità e la difende ripartendo dal costruire e custodire le nostre relazioni mettendo al centro i diritti di ogni persona. Non ci sarà crescita, di nessun tipo, senza un lavoro serio di inclusione relazionale di tutte le persone”.

Un messaggio profondo e concreto, rivolto ai cittadini indipendentemente dalla fede religiosa. Così il vescovo Vittorio Viola, in occasione della patronale di San Marziano, ha inaugurato una modalità di comunicazione, rivolgendo un messaggio ai cittadini in forma scritta, distribuito al termine della funzione religiosa in cui ha tenuto il pontificale.

Una serie di riflessioni con riferimenti religiosi, ma dai forti contenuti antropologici, con riferimento al senso di comunità che sta alla base del vivere cittadino.

LE ULTIME NOTIZIE
Chiamparino: "La Cittadella come la Reggia di Venaria"

Il sindaco Rita Rossa tra il presidente Sergio Chiamparino e l'assessore regionale Giuseppina De Santis

Il progetto

Chiamparino: "La Cittadella
come la Reggia di Venaria"

27 Aprile 2017 alle 08:44

Trasformare la Cittadella in una nuova eccellenza dell'offerta culturale e turistica del Piemonte - ...

Alessandria Di Masi Pillon Magalini

Non si è fatta attendere la risposta del Livorno Calcio all'appello del presidente dell'Alessandria

Calcio - Grigi

Livorno: "No a appelli
e sollecitazioni"

25 Aprile 2017 alle 11:05

La Cremonese ha parlato per prima, mettendo tutti a tacere: silenzio stampa di tutti i tesserati ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati