Castelnuovo Scrivia

Eccellente raccolta fondi per la Senologia

Eccellente raccolta fondi    per la Senologia

L'ospedale di Tortona

Risultati notevoli di solidarietà nel weekend di San Giuseppe a Castelnuovo Scrivia: l'iniziativa a favore dell'unità di Senologia dell'ospedale di Tortona, ora punto di riferimento provinciale per la prevenzione e la cura dei tumori al seno, permetterà di sviluppare il progetto "Buongiorno, eccoci! Nascono le stanze della Senologia per curarsi, guarire e tornare alla vita".

L'evento, lanciato dall'associazione "Franca Cassola Pasquali", ha avuto una risposta da record anche rispetto alle raccolte fondi delle occasioni precedenti, a conferma della straordinaria sensibilità ad un progetto che di anno in anno si sta sempre più ampliando con risorse ed attrezzature all'avanguardia, oltre all'eccellente professionalità degli operatori. Con la vendita delle patate prodotte dalla ditta "Angeleri D.F.G. ortofrutticoli" di Guazzora sono stati raccolti ben 2.700 euro, che permettono di far decollare con grande tempestività l'impegnativo obiettivo scelto quest'anno, per consolidare un'equipe sempre più multidisciplinare in piena e costante attività con una ricerca clinica innovativa accompagnata a terapie all'avanguardia.

Nelle nuove “Stanze”, le degenti troveranno professionisti non solo medici per essere accompagnate nella gestione di un ritorno alla vita normale.

LE ULTIME NOTIZIE
Medico ucciso, il collega assassino mosso da un esasperato rancore

Un momento della conferenza stampa al Comando Provinciale. Sullo schermo Massimiliano Ammenti

Medico ucciso, il collega  mosso da rancore

23 Giugno 2017 alle 13:44

Quando i carabinieri sono entrati, in forze, nella sua abitazione a cinquanta metri dall'ospedale ...

Alessandria spareggio

E' il momento della festa: l'Alessandria ha battuto il Brescia, 2-1, e torna in serie A

Calcio - Grigi

Sessant'anni fa la serie A: una città in delirio

23 Giugno 2017 alle 16:50

Chi l'ha detto che l'Alessandria non sa vincere gli spareggi. Li sa vincere, eccome. Sessant'anni ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati