Giovedì 19 Luglio 2018

Il premio

Il paroliere Luigi Albertelli insignito del Grosso d'Oro

Il paroliere Luigi Albertelli insignito del Grosso d'Oro

Luigi Albertelli (a sinistra) con Luciano Tallarini

Il paroliere Luigi Albertelli, autore di canzoni di enorme successo e di numerose sigle di programmi televisivi e cartoni animati, è stato insignito domenica sera al Teatro Civico del Grosso d'Oro, il riconoscimento che ogni anno il Comune offre ai tortonesi che hanno dato lustro alla città con le proprie attività.

Cinquant'anni di carriera artistica come paroliere lo hanno portato alla ribalta nazionale. Ha scritto infatti oltre 1000 testi di canzoni che hanno caratterizzato il panorama musicale italiano, di sigle televisive e ha lavorato in televisione come autore per tanti personaggi famosi dello spettacolo italiano.

Da “Zingara” a “Non voglio mica la luna”, da “Piccola e fragile” a “Ricominciamo” a infinite altre, poi le sigle di “Dallas”, “Furia”, “Na-no na-no”, “Ufo Robot”, “Goldrake”, “Anna dai capelli rossi”. Sul palco tanti aneddoti e tanta musica , eseguita dalla cantautrice milanese Furia, con cui Albertelli sta collaborando alla realizzazione del primo album.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati