Martedì 18 Settembre 2018

Frode all'Inps e matrimoni combinati, il blitz dei carabinieri

Eseguite misure cautelari e denunciate 29 persone tra Alessandria, Savona, Pavia, Foggia e Chieti

Frode all'Inps e matrimoni combinati, il blitz dei carabinieri

Avevano adottato un sistema per imbrogliare l’Inps, e permettere a cittadini stranieri di ottenere il permesso di soggiorno con assunzioni fasulle o matrimoni fittizi.
Sono stati smascherati grazie a un’indagine dei carabinieri di Tortona e Pontecurone, avviate col supporto del nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Alessandria e dell’ispettorato dell’Inps provinciale. Il sistema di frodi era indirizzato all’Istituto Nazionale di Previdenza. Non solo, consentivano a cittadini stranieri di ottenere il rilascio del permesso di soggiorno attraverso assunzioni fasulle o mediante matrimoni fittizi con cittadini italiani.
Sono state eseguite misure cautelari nei confronti di due coniugi titolari delle due ditte individuali. E denunciate altre ventinove persone residenti nelle province di Alessandria, Savona, Pavia, Foggia e Chieti, per diversi reati: associazione per delinquere, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, favoreggiamento della permanenza di stranieri nel territorio dello Stato, tentata estorsione. La notizia completa sul giornale in edicola.

LE ULTIME NOTIZIE
Alunni trasferiti, c'è il pulmino

La sede dell'istituto comprensivo

Tortona

Alunni trasferiti, c'è il pulmino

18 Settembre 2018 alle 15:21

Per gli studenti della scuola media del Comprensivo B di Tortona, trasferiti in zona Dellepiane a ...

Impianto fanghi, iniziati i presidi

Un volantino del Comitato 3A

Ambiente

Impianto fanghi,
iniziati i presidi

18 Settembre 2018 alle 13:41

Oggi dalle 13 alle 14 e domani alla stessa ora, presidio del Comitato 3A davanti alla prefettura di ...

Opere pubbliche: zone industriali, nuovo decoro

Anche 150mila euro per la Passeggiata Sisto

Il piano

Le zone industriali
e il  nuovo decoro

18 Settembre 2018 alle 11:10

Un investimento di 300mila euro fino al 2021 «per restituire decoro alle zone industriali della ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati