Martedì 25 Settembre 2018

Politica

Mozione di sfiducia al sindaco

Mozione di sfiducia al sindaco

Una mozione di sfiducia nei confronti del sindaco Gianluca Bardone e della giunta comunale è stata presentata ieri mattina in commissione capigruppo da tutte le forze di opposizione. La decisione è arrivata in seguito alla recente seduta del consiglio comunale, in cui tra provocazioni, reazioni, parole e atti lo scontro si fece parecchio acceso, tra due consiglieri Pd (Ciniglio e Picchi) e un consigliere M5s (Bottiroli), che litigarono apertamente per come era stata gestita la presenza tra il pubblico di alcune delle educatrici il cui posto di lavoro era in dubbio per il nuovo appalto del servizio asilo nido.

“I fatti accaduti nella seduta del 29 settembre hanno innescato una serie di polemiche delle quali non ci sentiamo assolutamente responsabili”, spiegano i firmatari. “I sindaco ha mancato l’appuntamento fondamentale, quello con la cittadinanza tortonese. Egli non ha saputo gestire la vicenda, lasciandola alla vice sindaca, non fornendo alcun tipo di apporto né risolutivo né pacificatore sia per l’assise consiliare che per il numeroso pubblico”. La mozione andrà in votazione non alla prossima seduta, ma a fine mese, per via dei tempi tecnici di almeno dieci giorni di distanza dalla presentazione.

LE ULTIME NOTIZIE
Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

La scuola di Quargento, in piazza Primo Maggio, frequentata dai tre figli di Salvatore e Chiara. La donna e i bambini hanno mantenuto la residenza nel paese di origine

La tragedia

Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

25 Settembre 2018 alle 07:56

«Il nostro Pippo». Dicono così a Quargnento, dove Gianfilippo andava alla scuola d’infanzia. Lo ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati