Giovedì 19 Luglio 2018

Il caso

La politica litiga e torna il consiglio comunale

La politica litiga e  torna il consiglio comunale

La politica tortonese continua le diatribe successive all'ultima infuocata seduta del consiglio comunale, con i partiti che si accusano a colpi di commenti, comunicati e avvisaglie di denunce o querele: Pd contro M5s e Nuova Tortona, accusandoli di provocazione, M5s contro Pd minacciando denunce per aggressione, sindacato Fsi contro il Comune, minacciando denunce per l'affido senza gara del servizio asili nido, minoranza contro giunta e sindaco con la mozione di sfiducia. Attorno a tutto questo, il consiglio comunale torna a riunirsi stasera alle 21: all'ordine del giorno non ci sarà la mozione di sfiducia, che verrà calendarizzata alla seduta successiva per via di tempi tecnici da lasciare trascorrere.

Si provvederà alla surroga del consigliere Andrea Chiandotto (lista SiAmo Tortona, maggioranza), dimissionario per ragioni personali che esulano da quanto descritto sopra, e sostituito da Orlando De Luca. Verranno recuperate tre interpellanze di Forza Italia su siccità, family card e profughi e una mozione del M5s sulla Controlsonic.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati