Mercoledì 25 Aprile 2018

Castelnuovo Scrivia

Il sindaco fa incontrare le parti per la Acerbi

Il sindaco fa incontrare le parti per la Acerbi

Si è svolto ieri il tavolo tecnico convocato dal sindaco di Castelnuovo Scrivia Gianni Tagliani in merito alla vertenza Acerbi, dove ci sono sei posti di lavoro a rischio esubero. In occasione della giornata di sciopero proclamata giovedì scorso, i delegati e i lavoratori dai lavoratori furono ricevuti a Palazzo Centurione e qui nacque l’impegno delle istituzioni di creare un tavolo di confronto organizzato con la proprietà.

Ieri la riunione, con i vertici aziendali rappresentati da Claudio Acerbi e da Corrado Bonadeo; era presente anche Bruno Binasco, che rappresenta la nuova realtà nata in parallelo all’azienda che ha inviato le lettere di licenziamento. “L’incontro, che ha visto da un lato le rappresentanze sindacali e dall’altro la proprietà, commenta il sindaco, “ha fatto utile chiarezza. La proprietà ha ribadito che coloro che hanno ricevuto la lettera di licenziamento vanno considerati esuberi ma si è impegnata a rivedere la posizione nei confronti di due lavoratori che potrebbero essere ricollocati in mansioni anche diverse. Al sindacato sono state spiegate le ragioni e sono emerse alcune proposte che certamente vanno a mitigare le decisioni assunte e che dovranno essere negoziate con i lavoratori. Un punto di partenza per la costruzione congiunta di nuovi scenari che potrebbero essere interessanti per l’azienda mantenendo la stessa portata di commesse”.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati