Domenica 17 Febbraio 2019

Sicurezza

Il decreto Salvini colpisce anche i progetti tortonesi

Il decreto Salvini colpisce anche i progetti tortonesi

L'approvazione del decreto Salvini su sicurezza e immigrazione comporta anche la probabile conclusione o quantomeno il ridimensionamento dei vari progetti di accoglienza e inclusione per migranti richiedenti asilo nell'ambito del circuito dello Sprar, ovvero la rete dei comuni di tutta Italia che hanno dato la disponibilità ad accogliere sul proprio territorio piccoli gruppi di persone, sotto l'egida della prefettura e con il coinvolgimento di privati, onlus e cooperative per la responsabilità dei singoli progetti di accoglienza.

L'esperienza in essere a Tortona è un esempio che si può definire virtuoso: a Tortona non ci sono stati casi di disagio, delinquenza o problematiche per la sicurezza, mentre funzionano a pieno regime i corsi di italiano, le attività di inserimento in società e di avviamento al lavoro, oltre all'innovativa esperienza della creazione di un'associazione attraverso cui i migranti, su base volontaria, svolgono lavori di pubblica utilità, nella forma della restituzione dell'accoglienza

LE ULTIME NOTIZIE
Scontro, muore motociclista

Bistagno

Scontro, muore motociclista

16 Febbraio 2019 alle 15:42

Incidente stradale poco fa, verso le 15,a Bistagno. Due i mezzi coinvolti: un’auto e una moto. Sul ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati