Segnalazioni

I disagi di chi prende il bus

Gli utenti scrivono al "Piccolo". E si lamentano

I disagi di chi prende il bus

La fermata vicino al Cellini

Con il cambio d’orario effettuato il 9 gennaio, le tratte delle 7.15 e delle 7.30 dei bus sono  saltate: «Tenendo come riferimento le partenze dall’autostazione e dalla stazione ferroviaria - spiegano alcuni lavoratori - si passa direttamente dal bus delle 7.05 a quello delle 7.35 (in stazione, che peraltro non si ferma neanche più all’istituto ‘Cellini’, lasciando i ragazzi più lontani dall’istituto: tra ‘pendolari’, certe cose vengono fuori) o addirittura delle 7.45 (dall’autostazione): e più volte siamo costretti a cercare passaggi, o a pagare dei taxi o, addirittura, a proseguire a piedi perché i mezzi non sono passati. E, piuttosto che arrivare a timbrare in ritardo, abbiamo scelto di fare una corsa mattutina». Disguido anche per alcune corse che interessano la zona piscina.

LE ULTIME NOTIZIE
"Non abbiamo i soldi per fare la spesa"

La roulotte della famiglia Dellacà

Casal Cermelli

"Non abbiamo i soldi
per fare la spesa"

23 Ottobre 2017 alle 16:56

"Cento euro al mese non bastano, chiedo lavoro, ma le aziende preferiscono gli extracomunitari”. ...

Alessandria Pisa

Contestazione anche al presidente Di Masi. In tribuna parole dure a Sensibile

Calcio - Grigi

Questa squadra saprà lottare per salvarsi?

23 Ottobre 2017 alle 01:19

Altro che partita in cui "tirare fuori tutto". Altro che partita in cui cambiare la stagione, in ...

Ritirati due esuberi alla Acerbi

Una delle ultime manifestazioni di protesta dei lavoratori

Castelnuovo Scrivia

Ritirati due esuberi
alla Acerbi

22 Ottobre 2017 alle 08:30

Accordo pieno tra la proprietà dell'azienda di Castelnuovo Scrivia per il ritiro di due esuberi dei ...

Alessandria Pisa

La Nord arrabbiata e preoccupata, la squadra deve adattarsi a obiettivi diversi

Calcio - Grigi

'Giochiamo come chi
lotta nelle zone calde'

23 Ottobre 2017 alle 05:16

"Fino al gol del Pisa ho avuto la sensazione che i ragazzi stessero inseguendo, tutti insieme, ...

Benedicta, accordo Regione-Provincia: 750mila per il Centro documentazione

Il Santuario della Benedicta, alle Capanne di Marcarolo

L'intesa

Centro documentazione Benedicta: 750mila euro

21 Ottobre 2017 alle 08:37

Si è svolto  a Palazzo Ghilini l’incontro tra Provincia e Regione Piemonte per il completamento dei ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati