La storia

Una realtà dove l'oro è soltanto un ricordo

Una realtà dove l'oro è soltanto un ricordo

Un tempo era chiamata la ‘Città dell’oro’, ma oggi sembra che al suo posto non sia rimasta anche la pirite. A Valenza, centro di eccellenza per decenni dell’artigianato orafo e dei gioielli, c’è chi è in stato di povertà e non sono pochi.
«Questa - dice il vicesindaco e assessore con delega ai servizi sociali, Costanza Zavanone - è una voce pesantissima, per di più collegata alle difficoltà oggettive degli enti locali a fare fronte a tali situazioni, sotto l’aspetto economico».
Il vice sindaco evidenzia di essersi trovata, dall’inizio del suo mandato, moltissime volte ad ascoltare storie di sofferenza e di indigenza, cosa che continua tuttora, anzi non sembra diminuire. Anzi sembra non accennare a diminuire. Non ci sono dati ufficiali ma quelli noti non inducono all’ottimismo. La San Vincenzo, associazione di volontariato sempre in prima linea, pur operando con molta discrezione ed in silenzio come è sua abitudine, assiste 140 famiglie cittadine facendo loro la spesa due volte alla settimana. 

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Renate

Il presidente Di Masi e Pillon: il campo ha premiato la scelta del primo per il secondo

Calcio - Grigi

Di Masi: "Prova di onestà di tutto il Livorno"

23 Aprile 2017 alle 02:19

La premessa del presidente Di Masi:  "Noi sabato a Tivoli, con la Lupa Roma, dobbiamo fare il ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati