Venerdì 27 Aprile 2018

L'analisi

Valenza si spegne: il calo demografico deve preoccupare

Valenza si spegne: il calo demografico deve preoccupare

Il grigio di questi giorni non aiuta e rivangare sempre il passato non fa bene all’umore, soprattutto se poi ci si confronta col presente.
Però, qualcosa si dovrà pure inventare per non fare morire una città che non sta benissimo, che accende i riflettori su Bulgari ma rischia di spegnerli su quasi tutto il resto. E non si ragiona esclusivamente di gioielleria, ma di commercio in generale, che poi è la linfa di qualunque località con velleità da centro zona.
Il dossier fotografico di questa pagina non solo è piuttosto emblematico ma è, soprattutto, parziale. Ed è sintomatico di una città di vetrine impolverate, serrande abbassate, di cartelli con su scritto ‘affittasi’ o ‘vendesi’.
Cosa non ha funzionato? La crisi del distretto orafo? Quella mondiale? L’arrivo di internet con tutto quel che ne consegue a cominciare dagli acquisti online? L’invasione dei supermercati, più incisiva di quella dei cinesi? 

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati