Giovedì 19 Luglio 2018

Bulgari

"Diventare i primi sempre mettendo l’uomo al centro"

Sarà che son francesi, ma del venerdì 17 e delle dicerie in fatto di sfortuna se ne fregano. Bulgari decolla nel giorno che poco piace agli scaramantici. C’è il sole a illuminare la grande struttura alle porte di Valenza, e tanto basta. C’è pure Isabella Ferrari, nel ruolo di madrina. C’è chi dice che gli anni sono passati pure per lei, ma è comunque un bel vedere.
Facciamo che lei è comunque il presente, in un contesto che coniuga il passato col futuro, perché Bulgari ha scelto di concentrare i suoi due stabilimenti alessandrini (di Valenza e Solonghello) in un’unica manifattura, questo avveniristico fortino che sorge là dove c’era la Cascina dell’Orefice, ossia dove, secondo la tradizione, nacque l’epopea della gioielleria cittadina.
I numeri servono per chiarire. Attualmente qui lavorano 400 persone, il 51% è costituito da donne, «e questo è già un bel passo avanti rispetto a quando mio nonno e mio padre avviarono l’attività» spiega Nicola Bulgari, il signore che ha ceduto a una multinazionale un marchio sempre riconoscibile.

LE ULTIME NOTIZIE
Cade dal balcone, grave 11enne

Tortona

Cade dal balcone,
grave 11enne

18 Luglio 2018 alle 17:42

Un incidente domestico o un gioco finito male sono le possibili cause della caduta accidentale di ...

Ancora segni positivi, ma l'industria rallenta

Il direttore Renzo Gatti (a sinistra) e il presidente Maurizio Miglietta

Economia

Ancora segni positivi,
ma l'industria rallenta

18 Luglio 2018 alle 16:39

Ci sono ancora segnali positivi, ma "in rallentamento rispetto al precedente periodo di forte ...

Strasangiacomo, la corsa poi la festa

Valenza, veduta di corso Garibaldi

Valenza

Strasangiacomo, 
la corsa poi la festa

18 Luglio 2018 alle 16:12

Domani, giovedì, preludio alla festa di San Giacomo, a Valenza. Uisp, Cartotecnica Piemontese, ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati