Venerdì 27 Aprile 2018

Scuola

La piccola orchestra che cresce molto bene

La piccola orchestra che cresce molto bene

Lunedì scorso, teatro e musica al ‘Sociale’ con la scuola Pascoli, con la regia di Daniel Gol

Non è che siano molti gli istituti scolastici che possano vantare un’orchestra. Lezioni di musica, certo, le fanno ovunque, qualche talento emergenze capita qua e là. Ma un’orchestra vera e propria, insomma, è caratteristica di pochi.
L’istituto Pascoli, ormai da qualche tempo, promuove un sodalizio fatto di strumenti a fiato e a corde, di archi e percussioni, con insegnanti propositivi (Gisella Boero, violino; Gianni Robotti, clarinetto; Marco Romanelli, chitarra: Rodolfo Matulich, pianoforte), un dirigente intraprendente come Maurizio Carandini, e progetti interessanti, che hanno tra gli artefici un big del jazz come Dado Moroni.
È un momento molto felice per l’orchestra che lunedì ha iniziato il ‘periodo di fuoco’ partecipando, al Teatro Sociale di Valenza, all’epilogo del corso di teatro che ha coinvolto alcuni ragazzi dell’istituto, guidati da Daniel Gol.
Non è stato esattamente un saggio di fine anno, ma qualcosa di altro e di ‘oltre’, tanto da meritare il più prestigioso spazio cittadino.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati