Mercoledì 24 Aprile 2019

Storie

Duomo, appello per il restauro di un’opera d’arte

Duomo, appello per il restauro di un’opera d’arte

L’opera del ‘Moncalvo’ è posta nella navata a sinistra, in fondo alla chiesa

È passato un anno e mezzo dall’arrivo in Duomo di Valenza del nuovo prevosto, monsignor Massimo Marasini.
Oggi, i portoni restaurati e aperti nei giorni di maggior affluenza del mercato, costituiscono un ulteriore invito a visitare il luogo di preghiera, che custodisce anche un museo dei paramenti ed oggetti sacri. L’attenzione è stata oggi attratta verso un’opera d’arte di un pittore di origini monferrine le cui tele e grandi pale d’altare, sono sparse in molte chiese del nostro territorio.
Si tratta di Guglielmo Caccia detto il Moncalvo. La pregevole opera posta fin dall’inizio nella navata a sinistra in fondo alla chiesa rispetto alla piazza, necessita di un completo restauro conservativo.

Per la parte centrale il Lions Club Valenza Host ha disposto un importante contributo per avviare i lavori, ed è in corso una richiesta presso la Fondazione Crt. Le famiglie valenzane potranno sponsorizzare con una sottoscrizione il restauro dei 15 piccoli ma pregevoli quadretti che oggi a fatica si riesce ad apprezzare.

Sul 'Piccolo' oggi in edicola, tutti gli approfondimenti.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati