Mercoledì 26 Giugno 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La storia

Non c’è pausa al campeggio: agosto, altri arrivi in Vallée

Non c’è pausa al campeggio: agosto, altri arrivi in Vallée

Questo è un anno speciale per il campeggio Don Pietro, punto di ritrovo dei valenzani che lasciano la calura della città per farsi coccolare dal fresco della Valle d’Aosta.
Speciale lo è , per un paio di motivi, a cominciare dalla ricorrenza: il ritrovo, voluto da un sacerdote appassionato di montagna, di nome Pietro Battegazzore, che sui monti ebbe la sventura di morire, venne fondato esattamente settant’anni or sono. E, secondo motivo, perché contrariamente a quanto successo nel 2016, ora riprendono i soggiorni anche ad agosto, quando questo luogo che sta dalle parti del Cervino è meta di turisti che non sono soltanto giovanissimi.
Ieri, il cambio di turno. Tanti saluti ai ragazzi e spazio a molti adulti, che giovani lo sono stati e che vennero quassù in decenni buoni per gli archivi. C’è pure chi, come Pier Giorgio Manfredi, questo campeggio lo vide nascere, settant’anni fa, e che adesso ne celebra le virtù, come fosse il luogo più bello del mondo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Capriata d’Orba

Muore schiacciata contro il cancello
dalla propria auto

20 Giugno 2019 ore 08:45
L’inchiesta

Sette medici sotto indagine
per la morte di Ingrid

21 Giugno 2019 ore 13:16
.