Venerdì 16 Novembre 2018

Il progetto

Casa della salute, ora il percorso è delineato

Casa della salute, ora il percorso è delineato

Se il merito sia stato del leghista Maurizio Oddone o se sia stata un’idea che l’amministrazione comunale covava da tempo non importa. Quel che è certo è che la nuova Casa della Salute ha avuto un’accelerazione lineare.

Il 3 maggio il sindaco Gianluca Barbero e l’assessore Luca Ballerini hanno incontrato a Torino l’assessore regionale alla Sanità, Antonino Saitta, e il consigliere Domenico Ravetti. Erano anche presenti i vertici Asl Al, con il direttore Gilberto Gentili. È seguito un sopralluogo, avvenuto la scorsa settimana, con il personale dell’Asl e i tecnici del Comune nell’ex Mercato coperto, presenti ancora Barbero e Ballerini.

In una nota il Comune specifica che questa è una «soluzione che prende forma anche per risolvere il problema della ricollocazione dei servizi Asl attualmente ospitati presso l’ex ospedale Mauriziano, struttura che non è di proprietà pubblica ed è eccessivamente onerosa per la Regione a fronte di un utilizzo parziale».

LE ULTIME NOTIZIE
Legge 194, fischi e urla in consiglio comunale

L’ex sindaco Rossa e l’ex assessore Abonante contestano il presidente Locci

La protesta

Legge 194, fischi e urla
in consiglio comunale

16 Novembre 2018 alle 08:02

Fischi e urla, e addirittura coriandoli e salvaslip gettati sulle teste dei consiglieri comunali: ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati