Lunedì 18 Febbraio 2019

Il caso

La polemica dopo il nubifragio. L’opposizione: "Non capiti più"

La polemica dopo il nubifragio. L’opposizione: "Non capiti più"

Le forti precipitazioni che lunedì scorso hanno colpito duramente la città di Valenza hanno avuto venerdì due differenti sviluppi in sede amministrativa e politica, ad Alessandria e a Valenza.

Nel capoluogo provinciale si è svolta, a palazzo Ghilini, una riunione indetta dal presidente della Provincia, Gianfranco Baldi, alla quale hanno preso parte l’assessore all’ambiente Alberto Valmaggia, i quattro consiglieri alessandrini, Paolo Mighetti, Walter Ottria, Domenico Ravetti e Luca Rossi, i tecnici regionali ed i sindaci dei vari comuni che erano stati interessati dalle piogge eccezionali del 16 luglio e della settimana precedente, in particolare quelli della Valcerrina.

Sempre nella mattinata di venerdì, invece, a Valenza i consiglieri di quasi tutta l’opposizione hanno depositato sul tavolo del presidente Salvatore Di Carmelo una proposta di ordine del giorno che, pur prendendo atto della richiesta fatta dal Comune dello stato di calamità come prima azione concreta, tuttavia da una chiave di lettura del problema da altra angolazione.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati