Lunedì 23 Settembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Il caso

Il problema di saldare i creditori del Ciss

Il problema di  saldare i creditori del Ciss

Il consigliere di opposizione Luca Merlino presiede la Commissione bilancio del Comune

C’è un fantasma che si aggira nei palazzi comunali del Valenzano. Si chiama Ciss, il Consorzio intercomunale servizi sociali di Valenza e del Basso Monferrato.

Nato nel 1996 (come viene descritto nella pubblicazione elettronica ‘Storia di un’impresa sociale e dei suoi servizi. Ciss: 1996 – 2006, dell’attuale sindaco di Lu Michele Filippo Fontefrancesco) venne posto in liquidazione dall’assemblea dei comuni consorziati (Valenza, Bassignana, Cuccaro, Fubine, Lu, Montecastello, Pecetto, Rivarone, San Salvatore)  il 6 dicembre del 2010, avendo accumulato un pesante passivo.

Il suo liquidatore iniziale, l’avvocato casalese Marco Gatti, diede le dimissioni nel 2014 e, il 16 giugno dello stesso anno gli è subentrato un altro casalese nell’incarico, il commercialista Luigi Massa.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Muore a 22 anni
per colpa di un malore

22 Settembre 2019 ore 08:50
Il dramma

Investito e ucciso mentre rientrava
a casa in bicicletta

18 Settembre 2019 ore 09:17
Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
.