Venerdì 18 Ottobre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

I sindacati

"Il risanamento del debito cominci dal 2019"

"Il risanamento del debito cominci dal 2019"

I sindacalisti Venturino, Righini e Melis

Prosegue lo stato di agitazione dei dipendenti del Comune di Valenza. «Siamo la parte lesa e ci costituiremo parte civile se necessario». Queste le parole dei sindacati (Cgil, Cisl, Uil e Csa), che sono tornati sulla vicenda dei 400mila euro del fondo salario accessorio da restituire dopo le osservazioni del Ministero.

Un problema complesso «perché tutto nasce dal 2010, quando l’allora responsabile del settore finanziario del Comune aveva decurtato di una somma considerevole questo fondo. E noi avevamo sollevato il timore di ripercussioni sul futuro. Ma ci avevano rassicurato che era stato messo da parte questo denaro, per non doverlo poi restituire. Ed è successo invece esattamente il contrario!», evidenzia Luca Righini della Uil, che sta seguendo la vicenda insieme ad Alvaro Venturino della Cgil e a Sergio Melis della Cisl.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il caso

'Last banner',
in libertà Rob...

09 Ottobre 2019 ore 07:00
Ovada

Maltempo: disagi
e problemi nell'Ovadese

15 Ottobre 2019 ore 13:56
.