Sabato 31 Ottobre 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Dal ministero

Ciclovie urbane e turistiche, 332mila euro per la città di Alessandria

La soddisfazione del gruppo consiliare M5S Piemonte

Ciclovie urbane e turistiche, 332mila euro per la città di Alessandria

TORINO - Oltre 330mila euro - per la precisione 332.194,68 euro - sono in arrivo per la città di Alessandria per lo sviluppo delle ciclovie urbane e turistiche: le risorse stanziate dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti saranno immediatamente spendibili per la realizzazione di infrastrutture per la mobilità sostenibile.

"Nuove risorse - sottolineano dal gruppo consiliare M5S Piemonte - che si aggiungono alle precedenti e che possono far cambiare il volto della mobilità anche nelle nostre città, insieme alle novità del decreto Rilancio e Semplificazioni sulla modifica al Codice della strada, la casa avanzata, il senso unico eccetto biciclette, la 'bike lane' e le strade ciclabili".

"Adesso - proseguono i pentastellati - i Comuni e le città metropolitane avranno 22 mesi per realizzare le opere e nel frattempo sarà istituito un Tavolo di Monitoraggio al Mit. Si dovrà dare priorità ai collegamenti con le Università e le stazioni ferroviarie. Sul totale di 133 milioni di euro stanziati dal ministero, 6 milioni 613mila euro vanno al Piemonte, ripartiti tra Città metropolitane, Comuni capoluogo di provincia, Comuni con popolazione residente superiore ai 50mila abitanti e Comuni sede legale di un'Istituzione Universitaria. Vogliamo accelerare il più possibile sulla mobilità sostenibile per rendere il nostro territorio e le nostre città più vivibili, per migliorare la qualità dell’aria e per risparmiare decine di milioni di euro che spendiamo ogni anno per riparare i danni dell'inquinamento e del congestionamento del traffico in città".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.