Martedì 26 Maggio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Coronavirus

Proteste al carcere di San Michele

Proteste al carcere di San Michele

ALESSANDRIA - Protesta da parte dei detenuti del carcere di San Michele: come segnala l'Osapp - Organizzazione sindacale autonoma polizia penitenziaria, “in questo momento a seguito delle modifiche introdotte dal governo rispetto alle modalità di colloquio nelle carceri tra detenuti e familiari, a causa dell’infezione da coronavirus, sono in corso proteste dei detenuti negli istituti penitenziari di Napoli Poggioreale, Modena, Frosinone, Alessandria San Michele; battiture delle inferriate da parte dei reclusi sono, inoltre, in atto da parte dei detenuti a Foggia e Vercelli. Mentre questa mattina un centinaio di persone hanno richiesto di effettuare i colloqui presso la Casa circondariale di Napoli Secondigliano, stazionando per alcune ore".

Spiega il segretario generale di Osapp, Leo Beneduci: "L’impreparazione del sistema e i disagi ingiustificati del personale, in particolare di polizia penitenziaria, trovano motivazione nell’attuale lassismo dell’amministrazione penitenziaria centrale e nel disinteresse del ministro Bonafede, che non hanno ritenuto da mesi di prestare attenzione ai molteplici segnali di allarme provenienti dagli istituti penitenziari”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

San Giorgio 

Dramma, agricoltore
si toglie la vita

15 Maggio 2020 ore 15:12
.