Mercoledì 08 Aprile 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

novi ligure

Virus, 24 contagi. Il sindaco contro i furbetti della spesa

Cabella: "C'è chi va a comprare più volte al giorno. Ai supermercati chiediamo una corsia preferenziale per il personale sanitario"

Virus, 24 contagi. Il sindaco contro i furbetti della spesa

Giunta in riunione

NOVI LIGURE — Sono 24 gli abitanti di Novi Ligure positivi al coronavirus, 9 in più di ieri. Lo riferisce il sindaco Gian Paolo Cabella nel bollettino quotidiano di aggiornamento. Il sindaco se la prende anche con i "furbetti del supermercato": «Le persone di buonsenso cercano di organizzarsi al meglio e di ridurre le visite ai supermercati. Ma c’è anche chi va più volte al giorno a fare la spesa, pur di uscire da casa. Se ne sono accorti gli stessi gestori delle strutture, analizzando gli scontrini. Questi comportamenti sono illegali e ho dato indirizzo alla Polizia Municipale di intensificare i controlli fuori dalle strutture di vendita per scoprire e denunciare i clienti “seriali”»

«Spiace che i nostri Vigili debbano essere distolti da altre importanti attività per contrastare i comportamenti di questi “furbetti”», ha detto il sindaco, che ha annunciato la creazione di un elenco di esercizi commerciali e attività di ristorazione che effettuano consegne a domicilio: «L'elenco verrà al più presto messo a disposizione sul sito web del Comune».

Cabella ha anche accolto la proposta del consigliere dem Luca Patelli chiedendo ai supermercati di attuare una "corsia preferenziale" per il personale sanitario affinché «persone già esauste per i turni massacranti di lavoro a cui si sottopongono possano "saltare" le lunghe code di questi giorni».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
Lavoro

Le offerte di lavoro
del Centro per l'Impiego

30 Marzo 2020 ore 15:32
.