Domenica 24 Ottobre 2021

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Calcio - Grigi

Playoff, i 'no' sono sei. Anche la Pro Patria si sfila

Venerdì 12 la decisione sulla penalizzazione del Siena

Avanti la Juve U23, con un rigore dubbio

Anche la Juve U23 tra le possibili avversarie dei Grigi (foto Ilaria Cutuli)

ALESSANDRIA - Anche la Pro Patria ha detto no: nel caso di vittoria in Coppa Italia della Juventus U23, i bustocchi hanno già comunicato in Lega che non parteciperanno agli spareggi  , come 11a formazione ripescata. Stessa decisione, nel girone  C, per la Vibonese (ammessa se a conquistare il trofeo fosse la Ternana), che si sfila senza attendere il verdetto del 27 giugno, perché sarebbero solo quattro i giorni dal primo turno di playoff. Arezzo e Pontedera avevano già fatto un passo indietro ieri. Nel B rinunciano Modena e Piacenza, che da fine aprile ha rescisso molti contratti e cambierà anche la presidenza. Hanno sciolto le riserve, invece, Albinoleffe  e Siena, che giocheranno. I toscani, in particolare, in questo momento sono quinti, ma venerdì 12 la Disciplinare si pronuncerà sul deferimento per il mancato pagamento degli stipendi di gennaio e febbraio. A rigor di logica la sanzione è afflittiva e, come tale, da scontare subito: se così sarà, i toscani scivoleranno all'8° posto (opposti all'Albinoleffe e i Grigi diventeranno quinti e troveranno la 10a, la Juve U23, se sarà sconfitta in Coppa, o la Pro Patria in caso di successo dei bianconeri. In questa seconda ipotesi sarà 3-0 a tavolino per gli uomini di Gregucci.

L'Alessandria aspetta di conoscere il suo cammino, che il 1° luglio potrebbe anche iniziare con una vittoria senza scendere in campo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Mortale di Spinetta: la vittima
è una donna novese di 49 anni

22 Ottobre 2021 ore 15:00
L'annuncio

Green Pass e lavoro: Draghi firma il nuovo Dpcm

14 Ottobre 2021 ore 18:45
.