Mercoledì 22 Settembre 2021

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

BASKET A2 – IL PUNTO

Da Junior Casale a JB Monferrato

Continuità e rottura nello storico passaggio nel basket casalese

Da Junior Casale a JB Monferrato

Cerutti e Zerbinati

CASALE MONFERRATO - Cosa è successo, cosa cambia, cosa succederà nel basket a Casale Monferrato. A 24 ore dalla presentazione ufficiale del nuovo soggetto JB Monferrato (JBM) facciamo il punto sulla situazione e un po’ di chiarezza circa alcuni aspetti, magari poco chiari, dell’operazione. Un’operazione che sposta l’A2 da una società all’altra, della stessa città, con una discontinuità della proprietà e tanti punti di contatto col passato a cominciare dai colori sociali che restano rossoblù.

La Junior

La Junior Libertas Pallacanestro non sparisce, non scompare, non chiude. Ma prosegue il suo storico cammino ultra-sessantennale mantenendo il suo numero di affiliazione alla Federazione italiana pallacanestro. Giancarlo Cerutti resta presidente e chiude il cerchio ripartendo dalla Serie C1, categoria dove aveva rilevato la Junior vent’anni fa per iniziare l’ascesa verso la Serie A. La Junior resta quindi attiva, iscriverà una squadra in C1 dove giocheranno i giovani del settore giovanile che resta legato al club rossoblù. Tutte le formazioni giovanili faranno capo al club rossoblù. Il club continuerà ad incassare gli introiti dei parametri per i giocatori formati in questi anni. Per capire: se la JBM vuole tesserare per la prossima stagione Fabio Valentini o Davide Denegri, che sono usciti dalla cantera rossoblù, deve versare il corrispondente parametro fissato dalla Federazione alla Junior.

JB Monferrato

La nuova società ha acquistato (pagandolo) il titolo di A2 della Junior e si iscriverà al prossimo campionato. Casale, dunque, resta in Serie A, ma con questa nuova società. La costituzione della nuova società (avvenuta giovedì scorso di fronte ad un notaio) è stata un passaggio necessario che evita ai nuovi soci di accollarsi le pendenze economiche del vecchio club - cosa che sarebbe accaduta se Zerbinati e soci avessero acquistato la Junior - e di partire direttamente disputando l’A2. La JBM avrà la prima squadra e due formazioni giovanili obbligatorie per regolamento: l’Under 20 e l’Under 18, dove giocheranno i ragazzi in orbita del team principale. La società del presidente Simone Zerbinati parte da zero, quindi con un bilancio nuovo, un nuovo cda, una struttura organizzativa e una squadra nuova. I giocatori del precedente roster della Junior che passano alla JBM dovranno sottoscrivere un regolare nuovo contratto con il nuovo soggetto. Giacomo Carrera passa da via Adam al nuovo club (dove sarà la sede sociale?) mantenendo la carica: sarà il general manager della JB Monferrato. È stato Carrera a gestire e chiudere in queste settimane la partita in Federazione per il passaggio del titolo sportivo.

Soci e sponsor

Molti dei vecchi soci e sostenitori della Junior non faranno parte del cda della JBM. Molti precedenti sponsor che sostenevano la Junior (in primis Zerbinati e Novipiù) saranno sponsor della JBM. Alcuni di questi sono diventati anche soci della proprietà. Il cda nuovo è largo e vede la presenza di imprenditori casalesi che si avvicinano al basket cittadino. Questi i componenti: Giuliano Cecchini, Fabio Colombani, Alessandro Del Rosso, Angelo Minetti, NoviPiù Campus (Guido Repetto e Paolo Terzolo), Paolo Pia, Savino Vurchio, Gianluca Zerbinati, Simone Zerbinati.

Logo da rifare

Il primo impatto non è stato dei migliori. Il logo della nuova JBM, che si è timidamente visto in sede di conferenza stampa, non ha “spaccato”. Diciamo che non è proprio piaciuto ai tifosi che in varie forme hanno mostrato il loro disappunto. Ma dal club filtra l’indicazione che si tratta di un logo provvisorio che sarà oggetto di una profonda revisione. Non resta che attendere il lancio del nuovo marchio che dovrà confrontarsi con il gusto dei tifosi e con quello, molto efficace, della Junior.

Infine un pensiero per la mascotte Junior, il Gallo Beppe: traslocherà nel nuovo club continuando ad intrattenere il pubblico del PalaFerraris?

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Castelletto d’Orba

Incidente di caccia: un uomo
trasportato in ospedale, è grave

19 Settembre 2021 ore 16:30
La tragedia

Morto nella notte il cacciatore ferito da un cinghiale

20 Settembre 2021 ore 10:11
.