Mercoledì 05 Agosto 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Il caso

"Non siano vanificati i sacrifici degli ultimi anni"

Pd all'attacco dopo la richiesta di chiarimenti della Corte dei Conti sul Riequilibrio

"Non siano vanificati i sacrifici degli ultimi anni"

Vittoria Oneto

ALESSANDRIA - Pd all'attacco dell'amministrazione Cuttica di Revigliasco dopo richiesta di chiarimenti della Corte dei Conti sul Piano di Riequilibrio: "Accogliamo con una certa apprensione i rilievi trasmessi con delibera 91 della Corte dei Conti al Comune di Alessandria - scrive in un documento, a nome del gruppo consiliare, il presidente della Commissione Bilancio, Vittoria Oneto - D’altra parte questi rilievi sono gli stessi che avevamo sollevato in sede di approvazione del rendiconto 2019 e che riguardano in parte anche il piano di riequilibrio presentato al Ministero: i numeri elevati messi a bilancio derivati dal recupero dell’evasione tributaria e dagli ipotetici incassi delle infrazioni semaforiche (ad oggi non sono ancora stati installati i rilevatori),  il ricorso per 365 giorni l’anno dell’anticipazione di cassa, i ritardi dei pagamenti dei servizi ai fornitori (siamo oltre i 240 giorni di attesa), il mancato accantonamento della quota prevista dal piano di riequilibrio del 2019".

"Vogliamo sperare - si legge ancora - che i sacrifici fatti negli scorsi anni e che sono pesati su tutti i cittadini non vengano vanificati da un atteggiamento superficiale dell’amministrazione e della maggioranza. Ci apprestiamo nelle prossime settimane a discutere del Documento Unico di Programmazione e del Bilancio di Previsione 2020 (anche con una certa fretta vista la necessità di approvazione entro il 17 agosto) e il fatto che un documento di tale importanza sia stato trasmesso ai consiglieri solo dopo la nostra segnalazione mette in seria contraddizione la dichiarata volontà di trasparenza del Presidente del Consiglio comunale e della Giunta e le azioni relative al risanamento dell’ente".

"Tutto ciò - conclude la Oneto - rende necessaria una Commissione preliminare con all’ordine del giorno il documento della Corte dei Conti, prima di entrare nel merito del Bilancio per poter affrontare le discussioni in Consiglio Comunale con la massima trasparenza e serietà.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.