Martedì 22 Settembre 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

L'intesa

Moncalvo verso il gemellaggio con Patti, in Sicilia

Venerdì parte la delegazione aleramica

Moncalvo verso il gemellaggio con Patti, in Sicilia

MONCALVO (At) - Venerdì partirà la delegazione del Comune di Moncalvo alla volta di Patti (Me) in Sicilia. Il gruppo di amministratori moncalvesi, guidato dal Vicesindaco e Assessore alla cultura Andrea Giroldo, incontrerà la controparte siciliana in una quattro giorni di lavori finalizzati a definire gli ultimi aspetti strategici del progetto a cui le due città lavorano da diversi mesi.

Moncalvo e Patti si preparano infatti a stringere un gemellaggio che prende le mosse da uno straordinario elemento storico: nella basilica di Patti è sepolta da nove secoli Adelasia del Vasto, moglie di Ruggero d’Altavilla, madre di Ruggero II, Regina di Gerusalemme nonché esponente del casato degli Aleramici del Monferrato. Quello degli Aleramici in Sicilia è un argomento studiato da decenni, in particolar modo da Roberto Maestri, il quale testimonia un profondo legame, vecchio quasi mille anni, che attraversando l’Italia unisce due popolazioni e due territori così lontani. Alla fine del 2019 Moncalvo, in qualità di storica capitale del Monferrato e con la convinzione che la cultura rappresenta fonte di sviluppo, ha quindi iniziato a prendere contatti con la città del messinese per trasformare in politica attiva questo legame che fino ad oggi era sempre rimasto esclusivamente terreno per gli studiosi. La visita degli aleramici a Patti era prevista per maggio 2020 ma l’emergenza sanitaria ha comportato lo slittamento della missione a settembre senza per questo comportare intoppi significativi. La visita della delegazione pattese, la quale trasformerà il protocollo d’intesa che verrà firmato in questi giorni dalle due città nel gemellaggio vero e proprio, è infatti attesa prima della fine dell’anno.

Di particolare interesse il nuovo video promozionale di Moncalvo che aprirà i lavori di questi giorni, registrato con la collaborazione dei giovani Leo club della cittadina aleramica che interpretano i ciceroni di due interessati turisti. Il commento della Presidente Matilde Boltri: «siamo molto contenti di essere stati coinvolti dal Comune in questa iniziativa. Per noi è molto importante aiutare e sostenere il nostro territorio, è fondamentale che le diverse realtà cittadine collaborino per sensibilizzare i turisti e i cittadini stessi sulla bellezza, la storia e le novità che offre Moncalvo. Colgo l’occasione per ringraziare i soci che sono intervenuti con me nella realizzazione del video».

Il commento di Giroldo: «nasce finalmente il primo gemellaggio tra Monferrato e Sicilia, iniziativa all’insegna della riscoperta del nostro legame plurisecolare e della certezza che questo legame sarà fonte di sviluppo. Non faremo il classico patto d’amicizia semplicemente di facciata, abbiamo creato un progetto strutturato e strategico che si fonderà su turismo e commercio, su istruzione e cultura, su identità e strutture ricettive. Quando torneremo da Patti diffonderemo tutti i dettagli».

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

.