Sabato 24 Ottobre 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Il libro

"In Paradiso si cammina scalzi", la storia di quattro donne forti e vincenti

Quattro donne profondamente diverse tra loro ma unite da una vicenda che si dipana nelle quattro sezioni del libro di Barbara Ferrari

"In Paradiso si cammina scalzi", la storia di quattro  donne forti e vincenti

CULTURA - Quattro donne, quattro diversi punti di vista su una situazione, quattro destini che si intrecciano per raccontare una storia: In Paradiso si cammina scalzi è il secondo romanzo di Barbara Ferrari, scrittrice alessandrina già autrice di Il lungo oblio dei sogni, pubblicato nel 2018. La vicenda narra le vicissitudini di quattro donne – Sveva, Lara, Angela e Maria – profondamente diverse tra loro ma unite da una vicenda che si dipana nelle quattro sezioni del libro, una per ogni protagonista, e che permette di capire che esiste un punto d’incontro, una zona franca, in cui tutto trova una spiegazione.

“Ho voluto scrivere questo romanzo scavando nei miei sentimenti – spiega Barbara Ferrari – e c’è molto di me in ognuna delle protagoniste. Il mondo che ho creato in queste pagine è caratterizzato da donne forti, vincenti nel senso più profondo del termine, con una grande solidarietà femminile e con un profondo rispetto per la memoria”. A fare da sfondo alle vicende delle quattro donne – tre unite da vincoli di sangue, una avvolta nel mistero – è il Messico, terra affascinante e profonda cui l’autrice è molto legata, che s’intravvede anche dai testi in spagnolo, che fanno capolino nella narrazione e dalle fotografie, scattate dalla stessa autrice. In copertina, un alebrije, Bahalux, realizzato dalla fotografa, pittrice e scrittrice Samira Zuabi Garcia, omaggio al Messico e alla cultura messicana e a quel Paradiso cui le protagoniste tendono.

“Non intendo il Paradiso nel senso cristiano del termine – spiega Ferrari – ma faccio riferimento ad una dimensione, ad un modo di essere: è Paradiso quando sei in pace con te stessa, quando puoi sperimentare la libertà di essere autentica e di camminare a piedi scalzi”. Una storia scritta da una donna e che parla di donne, ma con figure maschili determinanti, seppur marginali. Soprattutto, una storia che parla della vita e di come sia importante fare tesoro di ciò che accade, perché chiunque può vincere.

“Vorrei riuscire a presentare il libro nelle scuole, alle adolescenti – racconta Barbara Ferrari, che è anche un’insegnante – perché credo che sia importante lasciare alle nuove generazioni un messaggio: Sveva, Lara, Angela, Maria, sono state sballottate e travolte dalla vita, hanno vissuto incredibili amori e giganteschi dolori, eppure sono vittoriose, libere. Scalze in Paradiso”. Del resto, come diceva Frida Khalo, altra grande donna ricordata nel libro, “invincibili non come chi vince sempre, ma come chi non si arrende mai”.

In Paradiso si cammina scalzi è acquistabile su Amazon, La Feltrinelli, La Feltrinelli on line, Il Libraccio ed Il Mio Libro.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
.