Sabato 24 Ottobre 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

L'evento

Loris Campetti: al Parco del Po si presenta l'ultimo libro

Venerdì alle 17.30

Loris Campetti: al Parco del Po si presenta l'ultimo libro

Loris Campetti

CASALE - Loris Campetti sarà a Casale Monferrato venerdì 23 ottobre, alle ore 17.30 presso il Parco del Po in viale Lungo Po Gramsci, per presentare la sua ultima realizzazione editoriale: il romanzo autobiografico “L’arsenale di Svolte di Fiungo” (Manni Editore). La presentazione è organizzata da Anpi e Rete delle Alternative.

Campetti è saggista, romanziere ed è stato a lungo giornalista di punta del quotidiano Il Manifesto. Quella che racconta nel romanzo è, in fondo, la storia della sua vita. Una vita per certi versi avventurosa che però ha assunto via via pieghe drammatiche.

È una storia di militanza politica e fuga, terrorismo rosso e nero, servizi segreti e imbrogli di Stato negli anni settanta; alla fine una straordinaria occasione per rivivere i tratti di un'esistenza e di un periodo storico sempre più all'attenzione di storici e saggisti.

Nel romanzo si trovano lunghe parti ambientate in Piemonte, dove Campetti trova la possibilità di reinventarsi pericolosamente l'esistenza, delle relazioni lavorative e le prime condizioni per scrivere al Manifesto, il quotidiano che lo vedrà notista attento di moltissime vicende legate soprattutto al mondo del lavoro.

«In un tempo così difficile vogliamo comunque, nel rispetto di tutte le regole sanitarie, mettere a disposizione della città e del territorio un'occasione di incontro, di riflessione e di invito alla lettura. Abbiamo scelto una storia come questa anche perché capace di raccontare aspetti importanti sul come resistere in acque agitate. Loris ha impiegato molti anni per scriverla, noi pensiamo che valga la pena ascoltarla e leggerla» spiegano gli organizzatori.

Rete delle Alternative: È un'associazione che si occupa di promuovere confronto politico e culturale intorno a grandi temi: uguaglianza, giustizia sociale, rispetto dei diritti degli esseri umani e dell'ambiente. Impegnata per un modello di società egualitario e solidale, rispettoso nei confronti dell’ambiente; per una vita, meno alienata, più consapevole dal punto di vista etico, culturale e politico. Riprende e valorizza culture ed esperienze del passato dei movimenti democratici, del movimento operaio, del movimento ambientalista, organizzando conferenze, convegni, corsi di formazione, dibattiti pubblici e produzione di pubblicazioni.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
.