Giovedì 26 Novembre 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

serravalle scrivia

All'Outlet il caffè made in Usa: lunedì apre Starbucks

Fa parte del progetto di rinnovamento del centro commerciale, che comprende anche una grande family area e una nuova guest lounge

All'Outlet il caffè made in Usa: lunedì apre Starbucks

SERRAVALLE SCRIVIA — Starbucks, la catena di caffetterie made in Usa più diffuso nel mondo, aprirà le porte all’Outlet di Serravalle Scrivia il prossimo 2 novembre. Lo store avrà a disposizione una superficie di oltre 300 metri quadrati, tra sale interne e dehor esterno. I posti a sedere saranno un centinaio.

Gli spazi del nuovo store manterranno la stessa atmosfera che contraddistingue gli altri punti vendita di Starbucks. Un luogo dove trascorrere del tempo per svago o per lavoro, grazie alla connessione wifi gratuita, e dove poter degustare l’ampia scelta di bevande a base di caffè e tè. «La nostra missione è portare l’esperienza Starbucks anche in questo luogo dove lo shopping è il vero protagonista, mettendo sempre al centro il nostro consumatore e le sue esigenze», dichiara Vincenzo Catrambone, general manager di Starbucks Italia.

«L’arrivo del colosso Starbucks va a completare la nostra offerta legata alla ristorazione con uno dei punti di riferimento in tutto il mondo nella coffee experience», dichiara Matteo Migani, general manager del Serravalle Designer Outlet. «Questa apertura si inserisce all’interno di un piano di investimenti in parte destinati ad opere di ristrutturazione di alcune aree rilevanti del centro e al miglioramento della customer experience con servizi all’avanguardia come la family area più grande d’Europa di prossima apertura e la guest lounge che verrà ampliata per meglio rispondere alle necessità di una clientela sempre più esigente con servizi esclusivi e differenziati».

Starbucks è stata fondata nel 1971 a Seattle, negli Stati Uniti, e oggi conta oltre 30 mila negozi in tutto il mondo. In Italia il marchio è gestito dalla società Percassi, che ha nel proprio portafoglio altri importanti brand come Gucci, Armani Exchange, Nike, Victoria’s Secret e Lego.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
Animalisti

Caccia in zona rossa? "Il solito favore ingiustificato"

14 Novembre 2020 ore 12:28
.