Mercoledì 25 Novembre 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Prefettura

Vandalismo a Valenza: si valutano controlli straordinari della Polizia di Stato

Oddone a colloquio con il Prefetto

Vandalismo a Valenza: si valutano controlli straordinari della Polizia di Stato

ALESSANDRIA - Si è tenuta questa mattina in videoconferenza una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto Olita, alla quale hanno partecipato il Sindaco di Alessandria Cuttica di Revigliasco, il Presidente della Provincia Baldi, il Questore Morelli, il Comandante Provinciale dei Carabinieri colonnello Rocco e il  Comandante Provinciale della Guardia di Finanza cololonnello Pucciarelli. Alla riunione è stato invitato anche il Sindaco di Valenza, Maurizio Oddone.

Durante l’incontro sono stati innanzitutto valutati gli esiti delle mirate attività di controllo circa il rispetto delle norme di contenimento dell’emergenza epidemiologica, poste in essere dopo l’entrata in vigore dell'ultimo Dpcm.

Gli intervenuti hanno dato atto dei numerosi controlli svolti anche durante il fine settimana, in collaborazione tra Forze dell’Ordine e Polizia Locale. Tali attività hanno permesso di constatare che la maggioranza della popolazione e dei pubblici esercizi si è attenuta alle vigenti normative e  non sono stati segnalati fenomeni di particolare rilevanza. È stata comunque decisa la prosecuzione dei controlli, tenuto conto della delicata situazione del territorio sotto il profilo sanitario.

In relazione alla situazione delle Rsa, particolarmente esposte al rischio di contagi a causa della fragilità degli ospiti e già interessate dall’insorgenza di alcuni focolai, proseguirà un attento monitoraggio attraverso le Autorità sanitarie locali e l’Arma dei Carabinieri, nelle componenti territoriali e del Nas, anche in vista della riunione della Cabina di Regia che verrà convocata nei prossimi giorni dal Presidente della Provincia.

Infine, il Sindaco di Valenza ha riferito circa la situazione di disagio della Città derivante non solo dalle restrizioni imposte alle attività commerciali – che si ripercuotono in particolare sul comparto orafo – ma anche dalla recente recrudescenza di episodi di criminalità diffusa e vandalismo che preoccupano la popolazione. A tale proposito, i Responsabili delle Forze di Polizia hanno assicurato la massima collaborazione ai fini dell’intensificazione delle attività di prevenzione generale ed è stata altresì valutata l’opportunità di effettuare un servizio straordinario di controllo del territorio con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Animalisti

Caccia in zona rossa? "Il solito favore ingiustificato"

14 Novembre 2020 ore 12:28
La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
.