Giovedì 06 Ottobre 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

la decisione

Gavazzana e Cassano, nuovo stemma 4 anni dopo la fusione

Il nuovo emblema manterrà lo scudo azzurro di Cassano ma avrà il castello color oro di Gavazzana

25 Novembre 2020 ore 13:00

di Elio Defrani

Gavazzana e Cassano, nuovo stemma 4 anni dopo la fusione

CASSANO SPINOLA — È stato approvato dal consiglio comunale di Cassano Spinola il nuovo stemma della cittadina dopo la fusione con Gavazzana. La modifica dell’emblema è un atto simbolico, ma particolarmente sentito visto le vicende tribolate della fusione con il paese di Gavazzana, dove le resistenze erano forti (nel referendum del novembre 2016 vinsero i “No”).

Lo stemma di Cassano rappresenta un piccolo ramo di spino e un castello color argento su sfondo azzurro, mentre in quello di Gavazzana il castello è color oro su sfondo a bande rosse e bianche. Elementi identici sono invece i rami di alloro e di quercia e la corona di Comune.

«Nella nostra proposta, il nuovo stemma manterrà lo scudo azzurro di Cassano e il ramo di spino ma avrà il castello color oro di Gavazzana», ha detto in consiglio il sindaco Alessandro Busseti. Il disegno del nuovo emblema comunale è stato affidato a una ditta specializzata (costo: 2.300 euro). «Si tratta di una procedura burocratica piuttosto lunga – ha spiegato il primo cittadino – che arriva addirittura al Presidente della Repubblica».

In consiglio, il capo dell’opposizione Anna Maria Bergo ha chiesto se il Comune potrebbe anche cambiare denominazione (all’inizio si era ipotizzato che il nuovo centro assumesse il nome di Cassano Gavazzana). «È fuori discussione», ha chiarito il sindaco Busseti.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.