Sabato 01 Ottobre 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Novi Ligure

In ospedale anche l’autista del tir coinvolto nello scontro

Nell’incidente di ieri ha perso la vita il 22enne Florin Movileanu

11 Dicembre 2020 ore 13:16

di Luciano Asborno

In ospedale anche l’autista del tir coinvolto nello scontro

NOVI LIGURE - Strada ’35 ter’ nuovamente chiusa questa mattina per consentire il recupero dell’automezzo pesante che nel pomeriggio di ieri si è scontrato con la Bmw 320 station wagon guidata da Florin Movileanu. Il ventiduenne di origine rumena, residente a Novi sin dall’infanzia, è morto sul colpo all’interno della propria auto ridotta a un cumulo di macerie.

LA NOTIZIA DELL'INCIDENTE MORTALE

La scena che si è presentata ai primi soccorritori è stata raccapricciante e a impressionare, oltre alle condizioni dell’auto, è stato il tir finito nel campo adiacente la sede stradale. Ciò ha fatto supporre a un impatto violentissimo tra l’automezzo che precedeva verso Serravalle Scrivia e la Bmw 320 che viaggiava diretta verso Novi Ligure. Dai successivi rilievi della Polizia stradale di Serravalle Scrivia, proseguiti anche oggi, pare che il conducente del tir che trasportava rifiuti riciclabili abbia tentato disperatamente di evitare l’impatto con la vettura e sia uscito di strada rovesciandosi. L’autista dell’autotreno della ditta ‘Eco service’ di Carrara, N.F. di 61 anni, residente in provincia di Benevento, in seguito alle ferite riportate nell’incidente è stato trasportato all’ospedale di Alessandria dove è tuttora ricoverato, in osservazione.

La ricostruzione della dinamica dell’incidente avvenuto poco prima delle 18 di ieri si presenta molto complessa anche se sta prendendo consistenza l’ipotesi che alla fuoriuscita del tir che trasportava rifiuti riutilizzabili, più della forza dell’impatto abbiano contribuito la sterzata sull’asfalto umido e viscido con conseguente spostamento del carico.

La morte di Florin Movileanu, ragazzo di origine romena, ha suscitato sgomento a Novi dove viveva ed aveva molti amici. Aveva frequentato le scuole superiori all’istituto ‘Ciampini – Boccardo’ e frequentato anche il corso per arbitri di calcio presso la locale sezione dell’Aia.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Casale, incidente in zona industriale: un morto e un ferito

20 Settembre 2022 ore 22:01
.