Domenica 09 Maggio 2021

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Calcio - Grigi

Il Como crolla a Olbia. I Grigi sono lì

Doppietta di Lella e una rete di Udoh. Adesso il '-1' è reale a 270' dal termine

Il Como crolla  a Olbia. I Grigi  sono lì

Il '-1' conquistato domenica a Sesto adesso è reale (foto Ilaria Cutuli)

SPINETTA MARENGO - Lella non aveva mai segnato, e fa doppietta in sei minuti, al 12' e al 18' della ripresa, poi al 28' Udoh segna il 3-0, "alla Weah" come raccontano i cronisti da Olbia. Il Como affonda in Sardegna, una gara attesa, preceduta dalle polemiche della società lariana contro le decisioni del giudice sportivo.Una gara seguita con ansia da tutto il popolo grigio.

Ma la squadra di Gattuso non crea mai occasioni, a tratti, specie dopo che i sardi sbloccano il punteggio, sembra quasi rassegnata.

Adesso il punto di distacco dei Grigi è reale: una sola lunghezza a 270 minuti dalla fine della stagione.

Come hanno vissuto i Grigi questo pomeriggio? Al lavoro, intensamente, alla Michelin, qualche tifoso  ha aggiornato lo staff: la testa, su questo Longo è categorico, solo alla Pergolettese, che proprio ieri ha esonerato l'allenatore De Paola,  più che per i risultati perché il dg Cesare Fogliazza, factotum della società di Crema, non ha gradito i due giorni di riposo concessi dopo la sconfitta di domenica. Squadra affidata fino alla fine al vice, ma l'Alesssandria sa che deve fare percorso netto e non badare agli altri, né avversari diretti, né rivali a distanza.

Alle spalle c'è anche la Pro Vercelli, che però ha problemi per le molte positività, ora cinque, tanto che anche la trasferta a Pontedera è in forse.

In testa la classifica recita Como 66, Alessandria 65, Pro Vercelli 61 (con una gara in meno), Renate 58.

Una curiosità: ad assistere alla seduta di oggi anche Mauro Briano. L'uomo dell'eurogol all'Olbia nella semifinale playoff.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.