Domenica 24 Ottobre 2021

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

elezioni comunali

Arquata Scrivia non cambia: Alberto Basso confermato sindaco

L'attuale primo cittadino è uscito vincitore dalle urne. Il centrodestra si aggiudica il quarto mandato

alberto-basso-arquata-scrivia-sindaco-riconfermato

Alberto Basso

ARQUATA SCRIVIA — Gli arquatesi non cambiano: il sindaco uscente Alberto Basso è stato infatti riconfermato alla guida del Comune con la sua lista ViviAmo Arquata. Per lui più del 50 per cento dei consensi (lo spoglio èancora in corso). Per il centrodestra alla guida di Arquata Scrivia dal 2006 si tratta quindi del quarto successo consecutivo alle elezioni comunali (i primi due erano stati ottenuti da Paolo Spineto).

Federico Braini, il candidato della lista di centrosinistra Noi per Arquata, si è fermato al secondo posto. Per il centrosinistra che aveva governato a lungo Arquata la rivincita dovrà ancora attendere.

Enzo Guerra, un ex del centrodestra che puntava a sparigliare i giochi con la sua lista civica Amici di Arquata, non è riuscito a impensierire Basso.

Elezioni comunali: ad Arquata Scrivia gli ultimi comizi, poi il voto

Oggi le manifestazioni conclusive della campagna elettorale. Tre i candidati: Alberto Basso, Enzo Guerra e Federico Braini

L'affluenza è stata pari al 61,3 per cento. Nel 2016 era stata del 69 per cento.

Nel 2016, Alberto Basso aveva vinto con il 47,8 per cento (1.711 voti) contro Fabrizio Dellepiane (32,7 per cento, 1.173 voti) e Diego Sabbi (19,5 per cento, 697 voti).

alberto-basso-viviamo-arquata-scrivia-lista

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Mortale di Spinetta: la vittima
è una donna novese di 49 anni

22 Ottobre 2021 ore 15:00
L'annuncio

Green Pass e lavoro: Draghi firma il nuovo Dpcm

14 Ottobre 2021 ore 18:45
.