Domenica 24 Ottobre 2021

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

L'aggiornamento

La cassa per i 188 lavoratori Cerutti passa dal tavolo in Regione

Sviluppi attesi la prossima settimana

Cerutti-cassa-manleve

CASALE - La richiesta delle 13 settimane di cassa retroattiva per i lavoratori Cerutti (188 quelli coinvolti) non è di competenza ministeriale, bensì regionale. Il chiarimento è giunto nel pomeriggio di ieri, quando da qualche ora si temeva che la 'moneta di scambio' usata dalla curatela per convincere i lavoratori alla firma della manleve potesse essere in bilico, con le tempistiche di un tavolo a Roma che male (malissimo) si sarebbero conciliate con la fretta e i tempi sempre più stringenti per la richiesta.

Cerutti: c'è un intoppo
per la richiesta di cassa

L'ennesimo (e negativo) colpo di scena

Il chiarimento, giunto dallo stesso ministero, offre uno spiraglio di maggiore ottimismo. La prossima settimana dovrebbe essere convocato un tavolo al quale parteciperanno sindacati, curatela e la stessa Regione per poter ottenere l'ammortizzatore tanto agognato da 188 persone che non percepiscono nulla dalla fine di giugno scorso.

La cassa - che comunque non è ancora affatto certa - coprirebbe in ogni caso fino al 24 settembre scorso, nonostante ancora oggi, in assenza del licenziamento, i lavoratori siano ancora in forze all'azienda.

Per questo al presidio, che prosegue da febbraio (oltre 230 giorni), il morale rimane basso

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Mortale di Spinetta: la vittima
è una donna novese di 49 anni

22 Ottobre 2021 ore 15:00
L'annuncio

Green Pass e lavoro: Draghi firma il nuovo Dpcm

14 Ottobre 2021 ore 18:45
.