Sabato 29 Gennaio 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La trattativa

Contratto orafi, fumata nera

Le parti sono ancora troppo distanti. Se ne riparlerà il 4 novembre

Contratto orafi, fumata nera

La manifestazione degli orafi, lunedì, in piazza a Valenza

VALENZA - Niente accordo tra Federorafa e i sindacati sul contratto degli orafi. Oggi a Milano, alla sede di Assolombarda, le parti si sono confrontate senza raggiungere un'intesa.

Federorafa ha fatto passi avanti rispetto all'aumento di 77 euro lordi mensili (per il quinto livello; per gli altri si ragiona proporzionalmente) proposto inizialmente, ma siamo ben lontano dai 130 chiesti da Fiom, Film e Uilm, a Milano rappresentati, per quanto riguarda Valenza, da Anna Poggio, Calogero Palma e Alberto Pastorello.

Se ne riparlerà il 4 novembre, quando sarà convocata l'assemblea di Federorafa. Per quel giorno, previste manifestazioni nei quattro distretti orafi nazionali: Milano, Vicenza, Arezzo e Valenza. Complessivamente sono circa 40mila i lavoratori coinvolti. 

L'incontro odierno è stato preceduto, ieri, da una manifestazione pacifica, con volantinaggio, in piazza Gramsci a Valenza.

Contratto degli orafi, oggi si decide

Valenza, la protesta in piazza prima del confronto ad Assolombarda

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Le indagini

Casale: commando rapina la Credem

21 Gennaio 2022 ore 16:43
Celebrazione

Il 21 gennaio è la Giornata mondiale dell'abbraccio

21 Gennaio 2022 ore 06:00
.