Domenica 28 Novembre 2021

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

novi ligure

Deposito nucleare, al seminario Sogin si dimentica di Novi

La protesta dell'assessore comunale all'Ambiente Roberta Bruno. Alla fine le ragioni della città sono state ascoltate

deposito-nucleare-sogin-novi-ligure-bosco-marengo

L'area individuata tra Novi e Bosco

NOVI LIGURE — Al seminario organizzato da Sogin sulla costruzione del deposito per i rifiuti nucleari, il Comune di Novi Ligure è stato dimenticato. «Sabato abbiamo appreso con sorpresa di non essere stati inseriti nell’elenco degli enti autorizzati a parlare nel corso del seminario nazionale organizzato da Sogin per l’espressione delle osservazioni dei territori in merito a siti localizzativi del deposito nazionale destinato ai rifiuti nucleari», ha fatto sapere l’assessore all’Ambiente Roberta Bruno.

La sessione piemontese del seminario si è svolta oggi. L’assessore Bruno garantisce che l’amministrazione comunale ha «ottemperato a quanto richiesto nei tempi utili». «Pertanto stupisce e addolora che la documentazione presentata dal Comune di Novi relativa al sito Al-1, sul quale sono state messe in chiara evidenza le incompatibilità con le assunzioni di progetto, sia stata così trascurata», dice ancora l’esponente della giunta Cabella.

Deposito nucleare? «Progetto da rispedire al mittente»

Politica e cittadini contrari all'ipotesi di realizzare in provincia il deposito nazionale per i rifiuti radioattivi

Alla fine comunque Novi è riuscita a far sentire la propria voce: «Grazie all’operatività degli uffici del Comune di Novi Ligure e del tecnico incaricato Marco Bosetti si è riusciti a far inserire la nostra presentazione come dovuto assieme alle altre limitrofe e portatrici di pari interesse. E ringrazio anche i rappresentanti del territorio, quali il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica, l’onorevole Lino Pettazzi e il sindaco Gianluca Colletti che, messi a conoscenza dell’increscioso fatto, hanno dato la disponibilità ad appoggiarci e a fare sentire comunque la nostra voce qualora non ci avessero dato la possibilità in extremis di far sentire le nostre forti ragioni per il no. Sono certa che il nostro territorio gode della dovuta tutela grazie anche alla presenza costante accanto a tutti noi dell’onorevole Riccardo Molinari».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

il calendario

Novi città del Natale: ecco tutte le iniziative in programma

20 Novembre 2021 ore 09:15
dal 29 novembre

Poste, nuovo orario per sei uffici: apertura da lunedì a sabato

26 Novembre 2021 ore 10:30
.