Giovedì 20 Gennaio 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Celebrazione

Il 28 novembre è la Giornata internazionale del Mediterraneo

giornata-internazionale-del-mediterraneo-28-novembre-2021

Ricorre oggi, 28 novembre, la Giornata internazionale del Mediterraneo.

L'obiettivo è quello di promuovere una comune identità mediterranea, favorendo scambi interculturali e abbracciando le diversità della regione. Tale ricorrenza è stata istituita anche per offrire maggiore visibilità agli sforzi quotidiani delle organizzazioni e dei cittadini volti a rafforzare la cooperazione e l'integrazione nella regione Euro-mediterranea.

Questa giornata si inserisce nell'anniversario del Processo di Barcellona tenutosi nel 1995. Durante la Conferenza i ministri degli Esteri dell'UE e di 12 paesi del Mediterraneo meridionale ed orientale hanno firmato una dichiarazione congiunta per avviare il Partenariato euromediterraneo. Il processo di Barcellona ha poi portato, nel 2008, alla fondazione dell'Unione per il Mediterraneo, l'istituzione incaricata di promuovere questa visione in tutta la regione e che ora è composta da 42 Stati membri.

I 42 Stati membri dell'UpM hanno annunciato la celebrazione della prima Giornata internazionale del Mediterraneo il 28 novembre 2020, durante la quinta edizione del Forum regionale dell'UpM, che ha avuto luogo in commemorazione del 25º anniversario del Processo di Barcellona. La Giornata del Mediterraneo si celebra nei paesi del bacino del Mediterraneo, compresi gli Stati membri dell'Unione europea ed è uno strumento per convogliare tale ricchezza e diversità culturale nel contesto del XXI secolo.

La dimensione culturale è, quindi, una componente importante, poiché l'obiettivo è quello di celebrare l'identità Mediterranea: unica, ma diversa. Ciò è promosso attraverso eventi, mostre, festival locali e internazionali in tutta la regione, al fine di rafforzare i legami tra i popoli di entrambe le sue sponde, promuovendone gli scambi interculturali ed il dialogo.

“Il Mediterraneo è la nostra casa e il nostro sostentamento, la nostra storia e il nostro futuro”, ha affermato il segretario generale dell’UpM, Nasser Kamel. “Affrontiamo grandi sfide come regione, ma abbiamo anche un grande potenziale e la Giornata del Mediterraneo è una perfetta opportunità per gioire di tutto ciò che abbiamo fatto e che possiamo fare insieme”.

Clicca qui per approfondire

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il video

Alessandria, rissa in via Pontida

16 Gennaio 2022 ore 15:02
Il lutto

Schianto di Astuti: Elisa aveva 49 anni

18 Gennaio 2022 ore 14:10
.