Martedì 18 Gennaio 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Acqui Terme

Ghione, il ricordo del sindaco: "Aveva la forza mite dei giusti"

"Prima di lasciarci mi ha detto: 'Voglio restare un consigliere'". Lunedì 3 i funerali in Duomo

Lucchini ricorda l'amico Mauro Ghione: "Aveva la forza mite dei giusti"

ACQUI TERME - L'ultimo video di aggiornamento del 2021 è stato per Lorenzo Lucchini il più triste. Ieri sera, giovedì 30, è infatti giunta notizia della morte di Mauro Ghione, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio Comunale, 54 anni, da tempo gravemente malato "Dopo aver lottato come un leone, Mauro ci lasciato. Era una persona dotata di un senso etico e di una generosità senza limiti. Volontario in Croce Rossa, sempre il primo a rimboccarsi le maniche nelle squadre dei volontari civici, sempre presente in Comune, fino all'ultimo ha voluto partecipare a ogni sedute e ai lavori di Commissione".

"Proporrò di intitolare a Mauro la sala del Consiglio"

Lucchini, visibilmente commosso, ha ricordato il grande impegno che Ghione metteva nel proprio operato di consigliere, in particolare per le persone in difficoltà. "Particolarmente sensibile al teme della disabilità, con enorme determinazione ha dato il suo contributo all'avvio del piano per l'eliminazione delle barriere architettoniche e al progetto attraverso cui rendere possibili le visite al Museo Archeologico anche ai non vedenti. Sempre pronto a dare una mano a chi ha meno fortuna di noi - ha continuato il Sindaco -, anche nello stadio più avanzato della sua malattia si è ostinato a spingere le carrozzine degli amici dell'Oami per portarli a Messa. Ha sempre voluto le cose con la forza mite dei giusti, senza la prepotenza e la protervia ma con determinazione e gentilezza. Le ultime parole che mi ha sussurrato prima di lasciarci sono state: "Voglio restare un consigliere, io sono il capogruppo". Ecco, il mio più grande orgoglio è aver condiviso con lui l'importanza e la responsabilità di essere stato scelto al servizio di questa città, e di avere ben chiara l'importanza che hanno i consiglieri, tutti, di maggioranza e di minoranza".

Oltre ai familiari, anche che lo conosceva bene sapeva che il tempo di Mauro Ghione su questa terra era ormai agli sgoccioli: "Queste ultime settimane - ha concluso Lucchini - sono state quelle nelle quali abbiamo cercato ogni piccola occasione per godere della sua compagnia e alleggerire la consapevolezza di un distacco imminente. Il dolore del perdere un amico, un padre, un fratello di questa statura morale è ovviamente immenso, quanto immenso è l'orgoglio di averlo avuto al nostro fianco fino all'ultimo. Alla prossima seduta consigliare proporrò personalmente l'intitolazione della sala Consiglio a Mauro Ghione. Addio Mauro, tu hai lasciato un corpo malato lasciando una grande eredità a tutti noi facendoci capire fino all'ultimo l'importanza del nostro ruolo".

I funerali del consigliere Mauro Ghione avranno luogo lunedì 3 alle 15.30 alla Cattedrale di Acqui Terme.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il video

Alessandria, rissa in via Pontida

16 Gennaio 2022 ore 15:02
Il lutto

Vittima del Covid a 61 anni

08 Gennaio 2022 ore 10:20
.