Martedì 18 Gennaio 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

L'intervista

Poggio: «Un casello per il rilancio»

Il consigliere regionale della Lega: «Nessun dubbio su Cuttica»

daniele-poggio

Il consigliere Daniele Poggio (Lega)

ALESSANDRIA - Ha vinto la sfida con il Covid, ed è la cosa principale. Giovanni Battista Poggio, che tutti chiamano Daniele, è stato sindaco di Capriata d'Orba, è consigliere regionale della Lega e segretario provinciale del partito. Ed è un ottimista. "Siamo scesi sotto il 20%, ma gli ultimi sondaggi ci danno in risalita".

Poggio, il 2022 è l'anno delle elezioni  amministrative di Alessandria.
Puntiamo sulla conferma di Gianfranco Cuttica di Revigliasco, senza alcun dubbio. E' l'uomo giusto. Preparato, onesto, bravo a dialogare con tutti. Mi auguro che voglia con sé qualche giovane, per allevare chi porterà il centrodestra nel futuro. E poi non dimentichiamo che ha alle spalle Riccardo Molinari che sta dando molto al territorio.

Gianfranco Cuttica di Revigliasco

E' fiducioso nella rielezione?
Certamente. Io credo che non dovrebbero esserci problemi. Poi, chissà...

E la Regione come se la passa?
Il Covid sta condizionando l'attività, è chiaro. Il mio giudizio non può che essere positivo. L'amministrazione Cirio si sta comportando bene, nonostante le difficoltà del momento. Di carne al fuoco ce n'è molta.

Cosa serve al nostro territorio?
Io credo che un autentico rilancio si potrebbe avere col casello autostradale di Predosa.

Se ne parla da decenni.
Ma stavolta si sono fatti importanti passi in avanti, consci del fatto che è un'opera fondamentale per dirottare il traffico e per rilanciare Acqui Terme che sarebbe più facilmente raggiungibile.

Casello di Predosa: da Slala un'analisi dei flussi di traffico

L'obiettivo è stimare i vantaggi logistici che andrebbero a generarsi con la nuova uscita sulla A26

Intanto andare in Liguria è sempre più problematico.
Eh sì, da due anni sull'A26 ci sono i cantieri che bloccano il traffico.  A completamento dei lavori, non ci saranno problemi.

E i treni?
La sfida è il collegamento con Milano. Oltre naturalmente al Terzo valico.

Sarà così decisivo per l'Alessandrino?
Senza dubbio. Miglioreranno i collegamenti e ci saranno posti di lavoro.  

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il video

Alessandria, rissa in via Pontida

16 Gennaio 2022 ore 15:02
Il lutto

Vittima del Covid a 61 anni

08 Gennaio 2022 ore 10:20
.