Martedì 18 Gennaio 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

la ricorrenza

Il Santo di oggi, 14 gennaio, è San Felice da Nola

san-felice-da-nola

Sacerdote e martire

La vita del Santo

Nasce a Nola nella seconda metà del III secolo da nobile famiglia, fu carcerato dai nemici di nostra santa fede, fu liberato da un Angelo, che lo condusse a un monte, dove diede soccorso a San Massimo (vescovo di Nola), nascosto e consumato dalla fame e dal freddo. Predicava i suoi concittadini alla pazienza nella persecuzione e con l’esempio insegnava loro il modo di farsi strada.

Perseguitato di nuovo dagli infedeli, Dio miracolosamente lo liberò dalle loro mani, facendo in modo che passasse in mezzo a loro senza che lo riconoscessero. Si salvò nascosto fra i dirupi, dove fu coperto con tele di ragno dalla divina Provvidenza e non fu visto dai persecutori. Faticando, si mantenne sino alla morte (avvenuta nel 313 circa) coi frutti d’un suo orticello che lavorava con le proprie mani.

San Felice da Nola è il patrono di varie località della zona e il protettore di tutti coloro che hanno problemi alla vista.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il video

Alessandria, rissa in via Pontida

16 Gennaio 2022 ore 15:02
Il lutto

Vittima del Covid a 61 anni

08 Gennaio 2022 ore 10:20
.