Venerdì 12 Agosto 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Piemonte

Peste suina: 1,8 milioni dalla Regione alle aziende danneggiate

Cirio e Protopapa: "Lo stanziamento è rivolto a sostenere ulteriori spese e i mancati guadagni"

31 Marzo 2022 ore 21:06

di Marcello Feola

cinghiali-peste-suina-suini-maiali-regione-piemonte

L’assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte stanzia 1,8 milioni di euro di aiuti straordinari a ristoro dei danni subiti dalle aziende piemontesi suinicole operanti nelle aree ricomprese nella zona infetta (zona rossa) e nella zona buffer interessate dalla Peste suina africana.

Peste suina: ok a emendamento M5S

Il documento, firmato anche dalla senatrice Matrisciano, chiede al Governo di valutare misure di biosicurezza e sostegni per le attività danneggiate

Il contributo regionale è finalizzato a ricoprire le perdite di reddito dovute:

  • al deprezzamento dei capi macellati a causa della Psa, compensando la differenza tra il prezzo di mercato registrato a dicembre (ex-ante l’evento infettivo) e quello effettivamente realizzato al momento della macellazione
  • al divieto di ripopolamento per 6 mesi dopo l’abbattimento a causa della Psa.

Il contributo sarà concesso nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento (Ue) numero 702 della Commissione del 25 giugno 2014, che disciplina gli aiuti di stato in agricoltura non soggetti a obbligo di notifica. Il provvedimento, che è stato approvato oggi dalla Giunta regionale del Piemonte, diverrà operativo dopo il parere di approvazione della commissione europea.

Rete anti peste suina, costa 8 milioni. «Ma non ci sono i soldi»

Alla cifra, riferita solo al tratto piemontese, vanno aggiunti mille euro al giorno per la manutenzione. Ravetti: «Subito una soluzione»

“La Regione Piemonte anticipa le risorse in attesa dei ristori ministeriali per andare incontro alle aziende del nostro territorio interessato dall’emergenza peste suina. Lo stanziamento è rivolto a sostenere ulteriori spese e i mancati guadagni derivati dai provvedimenti che impongono la macellazione del bestiame per emergenza peste suina”, sottolineano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore all’Agricoltura Marco Protopapa.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Incidente: muore Marco, il fratello di Simone Breggion

06 Agosto 2022 ore 09:04
Calcio - Serie C

Alessandria, niente calendario. E il campionato?

05 Agosto 2022 ore 09:36
.