Lunedì 04 Luglio 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Il programma

Festival Clorofilla: arte, teatro, musica e cultura della sostenibilità

Dal 14 maggio al 17 luglio, alla Ristorazione Sociale, concerti, incontri e laboratori

festival-clorofilla

Il festival Clorofilla alla Ristorazione Sociale

IL PROGRAMMA - Il festival Clorofilla parte quest’anno ad Alessandria dal 14 maggio al 17 luglio, grazie al sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo, con un programma estremamente ricco di appuntamenti. La manifestazione si rivolge a diverse fasce di età e comunicando attraverso differenti linguaggi: conferenze, spettacoli teatrali e musicali, progetti educativi per le scuole, presentazione di libri e workshop gratuiti. Si intende attirare l’attenzione dell’opinione pubblica sul cambiamento climatico, l’ambiente che ci circonda, la sostenibilità e la cultura.

Il primo appuntamento è previsto per sabato 14 maggio dalle ore 19 alla Ristorazione Sociale, con il progetto “Camper Diem” di Nathalie, la musicista romana che ha incantato tutti dopo la vittoria al programma X Factor e la partecipazione tra i vip di Sanremo. L’artista dialogherà con la giornalista Tatiana Gagliano  prima dell’inizio del concerto. Nella stessa serata altro ospite d’eccezione: la blogger e scrittrice Enrica Tesio presenterà lo spettacolo di stand up “Il settimo giorno lui si riposò, io no”. A chiudere la rassegna, invece, sarà una due giorni di Vinile e Vintage Market in programma il 16 e 17 luglio con tante realtà alessandrine presenti, sia come espositori, sia come promotori di eventi. Il tutto si concluderà con il concerto-racconto di Fabio Testoni alias Dandy Bestia degli Skiantos.

Nathalie-cantautrice-foto-Marta-Petrucci

In mezzo a queste giornate ci saranno numerose occasioni di svago, di sensibilizzazione e di approfondimento nella location organizzatrice dell’iniziativa, la Ristorazione Sociale di Alessandria. Tra gli appuntamenti all’aperto si segnala la giornata del 27 maggio, dedicata agli sprechi alimentari e alla qualità del cibo, dove ci sarà lo spettacolo pluripremiato “Funky Pudding” di Luigi Ciotta con il coinvolgimento di alcune classi delle scuole primarie. Il 4 giugno verranno ospitati Andrea Robbiano, il pianista Lorenzo Marcenaro e le classi delle scuole medie superiori per un show teatrale di interazione con il pubblico sul tema dei sogni e delle emozioni. Entrambi gli incontri verranno proposti in doppia sessione, per gli studenti e per un pubblico eterogeneo.

Il festival Clorofilla, organizzato da Ristorazione Sociale, Coompany e Pupille Gustative, è anche musica con concerti importanti, come quelli di Roberto Izzo dei Gnu Quartet dell’11 giugno e di Bianco del 2 luglio, tutti eventi a basso impatto ambientale.

Ad approfondire il tema della natura, saranno presenti infine numerose associazioni e ospiti di rilievo che discuteranno delle colline del nostro territorio e del mare, per creare una cultura condivisa sui temi della sostenibilità.

Bianco

La cultura come catalizzatore di tematiche legate all'ambiente e alla sostenibilità. «Quello della Ristorazione Sociale e del festival Clorofilla è uno spazio inclusivo, dove approfondire tematiche ambientali, creare sinergie con le associazioni (Orti in Città con la quale collaboriamo da tempo, ad esempio), dare vita ad attività rivolte a tante fasce di età diverse, consumando prodotti a chilometro zero - sottolineano gli organizzatori Renzo Sacco, Angelica Mancia, Andrea Astengo, Roberto Andrietti, Stefano Bendato, Riccardo Brera - Questo posto vuole aprire le finestre verso nuove realtà, trovare iniziative, motivazioni e possibilità. Il festival terminerà a metà luglio, ma l'idea è quella di proseguire in autunno, con altri eventi».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.