Domenica 03 Luglio 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Politica

La Roso ad Arcore da Berlusconi: "Lui è al nostro fianco"

La candidata sindaco è stata ricevuta lunedì a casa del Cavaliere: "Parlato anche di Acqui"

roso-berlusconi-forza-italia

Silvio Berlusconi e Franca Roso

ACQUI TERME - L'ex premier Silvio Berlusconi - che il 4 giugno sarà ad Alessandria per una convention nazionale di Forza Italia - lunedì 9 ha ricevuto ad Arcore alcuni dei candidati sindaci di centrodestra a livello regionale, tra questi, ovviamente, anche Franca Roso. 

L'incontro ad Arcore con il Cavaliere

«Sarò sempre  grata al coordinatore regionale del Piemonte di Forza Italia, l’on. Paolo Zangrillo per questa grande opportunità - ha commentato entusiasta la Roso – il Presidente Berlusconi aveva piacere di conoscere personalmente i canditati rappresentanti di FI. Ci ha accolto con grande affabilità, mettendoci subito a nostro agio. Le ore sono volate in un clima sereno e simpatico, seppur siano state affrontate questioni anche importanti. Berlusconi ha tenuto a sottolineare gli importanti risultati raggiunti da Forza Italia in questi anni di impegno, dalla sua fondazione nel 1994 fino ad oggi. Battaglie e conquiste di un’attività politica improntata, tra l’altro, alla riduzione delle  tasse e allo stimolo delle attività produttive condizioni necessarie per generare  ricchezza e nuovi posti di lavoro».  

Il Cavaliere ha posto l’attenzione su quelli che, a suo dire, devono essere i caratteri tipici dell’amministratore di Forza Italia. «Noi non siamo venditori di fumo – ha riferito la Roso - ma persone che vengono dal mondo reale, professionisti, imprenditori, lavoratori che non fanno  della politica un mestiere, ma uno strumento per migliorare la società in cui vivono. Fissati gli obiettivi, li perseguiamo con coerenza e competenza». 

Da Franca Roso, poi, una considerazione personale: «Incontrare il Presidente - conclude la candidata sindaco - è stata un’esperienza straordinaria. E’ un leader ispirato, capace di guardare al futuro, di capire cosa serve per costruire fiducia e benessere.  Da lui c’è sempre qualcosa da imparare. Gli ho parlato di Acqui, della crisi attuale legata anche al settore termale. Mi ha consigliato di coinvolgere l’imprenditoria  locale. Mi ha assicurato che lui, per noi, ci sarà sempre. Di questo ne sono certa e ora mi sento confortata e ancora più motivata».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo spoglio

Giorgio Abonante
nuovo sindaco di Alessandria

27 Giugno 2022 ore 00:14
.