Giovedì 06 Ottobre 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

L'evento

La Mitica, il ritorno si colora di rosa e di giallo

Da tutta Europa e dal Brasile alla ciclostorica organizzata dall'associazione  'I Colli di Coppi'

25 Giugno 2022 ore 14:31

di Mimma Caligaris

La Mitica, il ritorno si colora di rosa e di giallo

Anche un tratto di 'strade bianche' per LaMitica, comune a tutti e quattro i percorsi

CASTELLANIA COPPI - Quando si parla di ciclostoriche, di strade bianche, di Fausto Coppi (ma anche di Costante Girardengo, Serse Coppi,  Luisin Malabrocca, Giovanni Cuniolo, Sandrino Carrea, Ettore Milano) ogni centimetro pedalato è un capolavoro. Come il manifesto de LaMitica, nuova creazione di Riccardo Guasco, che ha unito i due anniversari a cui è dedicata, gli 80 anni dal record dell'ora del Campionissimo, al Vigorelli di Milano, e i 70 dalla seconda doppietta, Giro e Tour, nel 1952. Così c'è il rosa e c'è il giallo, ci sono Milano e Parigi, e c'è l'Airone che pedala.

Una doppia data da celebrare, lo ha fatto l'associazione 'I Colli di Coppi', che nel 2020 aveva annullato l'evento e l'anno scorso lo aveva proposto ad adesione libera, partenza da qualsiasi luogo, e passaggio a Castellania Coppi.

Finalmente si torna alla versione 'integrale', sesta tappa del Gide, il Giro d'Italia d'epoca, i tracciati nel territorio vasto di Terre Derthona, da valorizzare, anche promuovendo le eccellenze, che sono nel pacco gara di ogni iscritto e, anche, nel menù della cena di questa sera, alle 20, con il coinvolgimento dei ristoratori e dei produttori, perché l'appuntamento è sport, cultura, valorizzazione  turistica. E' passione e amore per le due ruote e i suoi straordinari interpreti.

 

 

Mercato, libri, teatro

Le prime bancarelle del mercatino di bici e accessori d'epoca sono arrivate già ieri, nel piazzale davanti al mausoleo dei fratelli Coppi, e l'esposizione prosegue oggi e domani, per collezionisti, appassionati e curiosi. Spazio anche al teatro, con Rishow, e oggi, alla letteratura sportiva: alla locando 'Il Grande Airone' aperitivo cicloletterario, alle 18, per scoprire, dalla voce dell'autore, 'Coppi contro Bartali', l'ultimo libro di uno dei cantori del ciclismo, Claudio Gregori. Alle 19 'Pane e Giarolo' e alle 20, nel cortile di Casa Coppi, la cena: doveva essere l'occasione per consegnare la 'maglia nera', in ricordo di Malabrocca, a Riccardo Minali e Roger Kluge, all'ultimo posto nella classifica del Giro nel 2021 e nel 2022, ma i due corridori hanno impegni agonistici. "Organizzeremo una manifestazione speciale - spiegano gli organizzatori - e sarà un'altra occasione per parlare de LaMitica e di Malabrocca".

Quattro tracciati

Le iscrizioni on line, chiuse il 19 giugno, fanno registrare una crescita e presenze da mezza Europa e anche dal Brasile, una gruppo sempre presente. Oltre agli italiani ci saranno inglesi, francesi,, svizzeri, belgi, tedeschi e olandesi. C'è la possibilità di aggiungersi all'ultimo: oggi, dalle 15 alle 18, e domani, dalle 6.30 alle 8, ancora lo stand aperto, per le adesioni, nell'area del mercatino.

Per i ciclostorici quattro tracciati: corto ( 55 chilometri), medio (72), lungo (90) e hors catégorie (100), con alcuni tratti di 'strade bianche', soprattutto, nella parte finale, la leggendaria 'Rampina', salita decisamente tosta, seguita da un falsopiano nei vigneti, prima di raggiungere Passo Coppi e intravedere lo striscione del traguardo.

 

Prima sosta a Volpedo, in piazza Quarto Stato. Poi, alle 11, a Tortona, momento di festa e di costume con 'Bellezze in bicicletta - Tortona Retrò', lo swing  dei Gipsy King, giochi d'acqua per i più piccoli, omaggi a chi saluterà il passaggio in abiti vintage. Per i tracciati medio, lungo e hors catégorie  passaggio anche a Novi, al Museo dei Campionissimi. Solo per i più temerari, e allenati, i 'fuori categoria', gran premio della montagna a Sant'Agata Fossili, premiati anche dal Comune, per medio, lungo e hors catégorie l'ultima pausa rigenerante sarà a Villalvernia.

All'arrivo 'agnolotto party' e premi, individuali e di squadra. E, ancora, la possibilità di respirare l'atmosfera 'mitica' di Castellania Coppi.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.