Martedì 04 Ottobre 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

novi ligure

Biblioteca, riapertura dopo i lavori: un luglio "a tutto libro"

A Novi Ligure riaprono tutte le sale della biblioteca civica. Giovedì il ricordo di Guido Firpo, che contribuì a portarla all'attuale importanza

28 Giugno 2022 ore 16:18

novi-ligure-riapertura-biblioteca-civica

NOVI LIGURE — Da questa settimana la biblioteca di Novi Ligure riapre le sue sale ai lettori. Da alcuni mesi il servizio era limitato a causa dei lavori di manutenzione all’impianto antincendio. Ora si torna a pieno ritmo con l’accesso alle sale del piano superiore e con tante novità editoriali sugli scaffali, sia nella sezione narrativa che nella saggistica, senza dimenticare i piccoli lettori. Proprio a loro è dedicata una nuova iniziativa che si chiamerà “Libriamone”, un invito ai bimbi a lasciare commenti e consigli sul libro appena letto.

In ricordo di Guido Firpo

Giovedì 30 giugno (ore 17.00) avranno inizio i consueti appuntamenti estivi di Novi d’Autore nel chiostro, con un incontro dedicato, a un anno dalla scomparsa, al ricordo di Guido Firpo, figura di notevole importanza per la storia della biblioteca cittadina e della cultura novese nel suo complesso. Parteciperanno Gian Paolo Cabella, Mario Lovelli, Mino Orlando e Patrizia Orsini.

Addio a Guido Firpo: «Era la cultura con la C maiuscola»

Il ricordo di Patrizia Orsini: «Ha contribuito a far conoscere la nostra città in tutto il mondo, ora dedichiamogli una via»

A seguire verrà presentata un’opera della rinomata Tipografia Tallone recentemente acquistata dalla città di Novi Ligure. Si tratta del volume “La lettera di Leonardo da Vinci a Ludovico il Moro nel codice Atlantico della Biblioteca Ambrosiana di Milano”, esemplare composto a mano con i rari caratteri originali che William Caslon incise e fuse a Londra nella prima metà del Settecento. Alla presentazione interverranno l’assessore Andrea Sisti e Giuseppe Polimeni, docente di Storia della lingua italiana all’università di Milano.

Novi d'Autore, il programma

La rassegna Novi d’Autore proseguirà nel mese di luglio ogni giovedì alle ore 18.00 con la presentazione di libri, incontri e conferenze con autori noti del panorama letterario nazionale e locale. Questo il programma nel dettaglio:

  • Giovedì 7 luglio | “La Via della Seta Antica e Moderna. Europa e Cina dalla Dinastia Han alla Belt and Road Initiative” di Francesco Surdich (Il Portolano, 2021). Introduce Andrea Sisti. Dialoga con l’autore Giuseppe Rocca
  • Giovedì 14 luglio | “Lucciole per lanterne. Glossario delle parole per salvarci” di Daria Ubaldeschi (Epokè, 2022). Dialoga con l’autrice Antonella Locardi
  • Giovedì 21 luglio | “È finito il Sessantotto” a cura di Giorgio Barberis (Falsopiano, 2021). Dialogano con il curatore Mariano Santaniello e don Stefano Tessaglia
  • Giovedì 28 luglio | “Belìn, che paddock. Storie di corse, piloti e altre pazzie della mia vita” (Mondadori, 2019) di Carlo Pernat con Massimo Calandri. Modera l’incontro il conduttore televisivo Franco Bobbiese

Spazio anche per i più piccoli ogni martedì di luglio alle 17.00 con “Nel chiostro delle storie”: 5 e 12 luglio “Parole in gioco”, attività di scrittura per il rafforzamento dell’intelligenza emotiva, a cura di Sabrina Gasparini (dai 7 ai 10 anni); 19 e 26 luglio “Letture animate” (dai 2 ai 6 anni) a cura di Ilaria Saccà.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.