Martedì 04 Ottobre 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Turismo

'Castelli Aperti', le migliori mete in provincia di Alessandria

Scoprire la cultura e la storia con le destinazioni promosse dalla rassegna

24 Agosto 2022 ore 12:56

di Martina Sacco

castelli-aperti-alessandria-provincia-turismo

Se siete in cerca di una meta per le vostre gite in famiglia o con gli amici, perché non visitare incredibili siti e scoprire le meraviglie della storia che la provincia di Alessandria offre? 

Qui una lista di castelli, ville, musei e molto altro promossa da Castelli Aperti.


Acqui Terme

Castello dei Paleologi 

Questo castello è stato eretto nel 1352 da Giovanni II Paleologo, al fine di rafforzare le fortificazioni già presenti della zona. Nel corso degli anni ha offerto dimora e ha avuto anche funzione di magazzino per le armi da fuoco durante periodi di guerra. 

Questa fortezza, colma di storia, è aperta dalle 10alle 13e dalle 16alle 19.30.

Per maggiori informazioni chiamare lo 0144 57555 o contattare info@acquimusei.it


Villa Ottolenghi Wedekind 

Questa meravigliosa villa, costruita nella prima metà del ‘900, offre a tutti qualcosa di speciale. Utilizzata come luogo per ricevimenti e matrimoni, la villa Ottolenghi Wedekind permette anche alle coppie e famiglie di soggiornare nelle lussuose suites. Per chi invece volesse solo visitare il luogo, alle 16.30 iniziano le visite guidate con degustazioni di vini, per un totale di 2 ore e 30 minuti. 

Per prenotare e per maggiori informazioni chiamare il 335 6312093 o contattare accoglienza@borgomonterosso.com. Qui il sito.


Alfiano Natta

Tenuta Castello di Razzano 

Se volete passare un weekend in completa tranquillità, il Castello di Razzano promette di soddisfare le vostre esigenze. Circondato da un paesaggio suggestivo, gode di esperienze eno-gastronomiche indimenticabili. 

Per gli ospiti e i visitatori è possibile recarsi nel Museo ArteVino Razzano e al termine della visita viene offerta una degustazione di vini. 

Per info e prenotazioni 0141 922535 info@castellodirazzano.it. Qui il sito.


Bistagno 

Gipsoteca Giulio Monteverde

La Gipsoteca (“gypso” dal greco antico “gesso”) Giulio Monteverde è una raccolta di modelli originali in gesso dello scultore dell’Ottocento Giulio Monteverde.

Per scoprire i segreti dello scultore, le visite sono aperte dalle 10alle 13e dalle 14alle 18.

Per maggiori informazioni e prenotazioni 0144 79106 366 5432354 o contattare info@gipsotecamonteverde.it


Morsasco 

Castello di Morsasco 

A pochi chilometri da Acqui si erge il Castello di Morsasco, costruito intorno al XIII secolo dagli abitanti di Placiano, un insediamento celto-ligure posto di fronte all’attuale borgo di Morsasco.  

Per la visita è necessaria la prenotazione al 334 3769833 o contattare castellodimorsasco@gmail.com. Qui il sito


Rivalta Bormida

Palazzo Lignana di Gattinara 

L’edificio, di impianto tardo gotico con modifiche seicentesche, rappresenta un tipico esempio di dimora gentilizia dell’Alto Monferrato. Attualmente il palazzo è sede della Fondazione Elisabeth de Rothschild, nata con l’obiettivo di far conoscere la storia, la cultura e le tradizioni del mondo ebraico attraverso incontri, mostre e conferenze.

Le visite guidate sono solo su prenotazione (minimo 2 persone per gruppo, massimo 6). Si consiglia di prenotare con 2 giorni di anticipo. 

Per info e prenotazioni: 333 5710532 info@elisabethderothschild.it 


Rosignano Monferrato 

Il Borgo 

Questo comune italiano di circa 1.500 abitanti offre delle visite guidate all’interno del borgo. Il percorso completo dura un’ora e comprende la visita agli Infernot comunali, tratto panoramico, e la sosta presso due installazioni del Percorso Morbelliano. Occasionalmente il tour copre anche la visita alla liuteria. 

Le visite sono dalle 10-12 e 15-18. Per prenotare 337 1693394. Qui il sito.


Terzo 

Torre di Terzo

Il comune di Terzo, nome che risale ai tempi romani, dista  3 chilometri da (Aquae Statiellae) Acqui.

Dopo circa 100 gradini si accede alla cima dove si può ammirare il paesaggio mozzafiato sulla Val Bormida. 

Le visite guidate sono dalle 16 alle 19. Per prenotare: 0144 594264 o contattare info@comune.terzo.al.it. Qui il sito.

Trisobbio 

Castello di Trisobbio (con salita alla torre)

Trisobbio è uno dei borghi più antichi del Monferrato, di probabile origine etrusca. Nel 1862, dopo varie vicissitudini, si trovava in stato di rovina, ma ora è adibito a ristorante e albergo. 

Il castello offre la possibilità di compiere una visita gratuita, previa prenotazione (specialmente nel periodo invernale) dalle 14 alle 18. Da poco, grazie a delle recenti ristrutturazioni, è possibile raggiungere con un ascensore la cima della torre dove si gode di una vista a 360 gradi sulle zone circostanti. 

Per info e prenotazioni 334 6136935 o contattare info@castelloditrisobbio.com.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.