Martedì 27 Settembre 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

L'analisi

Agriturismi, i numeri fanno sorridere. Ma i costi...

Morandi (presidente Agriturist): "Cominciano a ritornare in numeri abbastanza significativi anche turisti americani, canadesi e altri extra europei"

22 Settembre 2022 ore 18:19

di Marcello Feola

monferrato-agriturismi-alessandria-agriturist

Con l’inizio dell’autunno, negli oltre 24mila agriturismi italiani si tirano le somme di una stagione caratterizzata da un massiccio flusso di turisti dal Nord Europa, dal ritorno degli americani e dalla crescita della presenza di turisti dall’Est. A frenare gli entusiasmi è però l’aumento esponenziale dei costi: le bollette triplicate in un anno, i costi di Gpl per le cucine, carta e vetro più che raddoppiati, cresciuti dal 200 al 300% i costi delle altre materie prime.

"Complessivamente abbiamo registrato un buon andamento per quanta riguarda le presenze nelle aziende agrituristiche della nostra Regione - dice Lorenzo Morandi, alessandrino, presidente di Agriturist Piemonte (foto sotto) - con un ritorno di turisti stranieri abbastanza soddisfacente. In Piemonte si è riscontrato, in generale, un incremento degli ospiti suddivisi più o meno equamente tra italiani ed europei. Cominciano a ritornare in numeri abbastanza significativi anche turisti americani, canadesi e altri extra europei".


 
Recuperate e, in alcuni casi superate, le presenze degli anni pre-pandemici, con una durata dei soggiorni di circa tre giorni fino a una settimana.

Provincia ok

Anche nell’Alessandrino si registra una buona presenza di turisti. “Alcune strutture hanno sperimentato, per la prima volta, con successo la vendemmia turistica, grazie a un accordo siglato in Provincia di Alessandria con l’Ispettorato del lavoro, il servizio di sicurezza sui luoghi di lavoro dell’Asl e le associazioni sindacali. Possiamo dire di essere sulla buona strada in quanto dietro all’attività di un agriturismo c’è anche un imprenditore agricolo che produce beni alimentari e che si cura, nel contempo, del territorio, preservando l’ambiente - spiega Franco Priarone, presidente di Agriturist Alessandria - L’autunno è sicuramente una stagione congeniale per promuovere le nostre colline e i nostri prodotti. L’invito è quello di visitare il nostro sito internet  per scoprire tutte le attività e proposte per il prossimo autunno". 

Agriturist, Priarone confermato presidente

"Contiamo molto sul turismo di prossimità, che sembra essere stato rivalutato da tanti”

A frenare però gli entusiasmi è l’aumento esponenziale dei costi: le bollette in un anno sono praticamente triplicate, i costi di Gpl per le cucine sono cresciuti dal 200 al 300% e anche quelli delle altre materie prime hanno subito incrementi quasi insostenibili. Come tutte le attività imprenditoriali, quella dell’ospitalità nelle aziende agricole si confronta costantemente con il mercato e subisce le ripercussioni dell’aumento esponenziale dei costi delle merci dovuti alla guerra in Ucraina, ma anche alla grave, prolungata carenza idrica. Gli agriturismi sono principalmente aziende agricole dove l’ospitalità è un’attività accessoria a quella di coltivazione o allevamento e pertanto si vedono doppiamente penalizzati dall’impennata dei costi.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Casale, incidente in zona industriale: un morto e un ferito

20 Settembre 2022 ore 22:01
borghetto borbera

Anche la val Borbera in lutto per la morte di Stefano Sutter

19 Settembre 2022 ore 06:15
.
Addio a 'Capo' Mario

Mario Di.Cianni figura straordinaria del tifo grigio

Lutto

Addio a 'Capo' Mario

25 Settembre 2022 ore 17:47