Domenica 17 Ottobre 2021

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La campagna

Alegas, da lunedì 18 ottobre riparte la campagna "Facciamo i Buoni"

Alegas, da lunedì 18 ottobre riparte la campagna "Facciamo i Buoni"

Dopo il grande successo ottenuto in primavera, lunedì 18 ottobre riparte "Facciamo i Buoni", la campagna di promozione di Alegas, la società del Gruppo Amag che si occupa della vendita di energia elettrica e di gas, indirizzata in particolare al mondo dell'associazionismo agricolo e sociale del territorio alessandrino e tortonese, per fare davvero 'squadra' e sostenere la comunità locale in un anno di particolare necessità.

"Facciamo i Buoni" si propone di promuovere i servizi di fornitura di energia elettrica e di gas offerti da Alegas sul libero mercato, con contestuale valorizzazione dei prodotti di qualità forniti dalle aziende del territorio alessandrino. Partner della campagna di Alegas in questa seconda ‘tranche’ autunnale sono Confagricoltura, Cia Agricoltori Italiani, Coldiretti Alessandria, Aps Cambalache e Idee in fuga.

La campagna di promozione autunnale inizierà il 18 ottobre 2021, si concluderà 31 dicembre 2021 ed è indirizzata:

ai clienti gas di Alegas attualmente in regime di “mercato tutelato” che vorranno ri-sottoscrivere il contratto nel mercato libero.

a tutti i fruitori di forniture gas ed energia elettrica che intendano stipulare un nuovo contratto con Alegas.

Gli uni e gli altri, al momento della sottoscrizione del o dei contratti di energia elettrica e gas riceveranno dei buoni, nel formato dei tradizionali ticket o assegni, di un valore che potrà oscillare, in base alla tipologia di contratto e di consumo, dai 20 ai 120 euro. I buoni potranno essere spesi per l'acquisto di prodotti presso ciascuna azienda aderente alle cinque realtà associative entro il 31 gennaio 2022.

“La nostra Multiutility a totale partecipazione pubblica – commenta Paolo Arrobbio, presidente del Gruppo Amag - è da sempre radicata nel territorio alessandrino, e vicino alle esigenze della comunità locale. La partnership tra Alegas e primarie realtà dell’associazionismo agricolo e sociale dell’Alessandrino e del Tortonese è nel nostro Dna, ed è motivo di particolare orgoglio e soddisfazione. Oggi più che mai occorre saper ‘fare squadra’ per ripartire con entusiasmo dopo quasi due anni di pandemia, e dare fiducia alle aziende e alle attività agricole di casa nostra, come a chi opera nel sociale. Significa sostenere il territorio nelle sue espressioni migliori, per cercare di renderlo più forte e attrattivo”.

Andrea Innocenti, amministratore unico di Alegas, ribadisce le ragioni che stanno alla base della campagna "Facciamo i Buoni": “La prima fase della campagna promozionale – sottolinea – ha dato risultati lusinghieri, e ha fatto crescere l’interesse in questa formula di reciproco sostegno. Per questo abbiamo deciso di riproporla, allargando sia la compagine delle realtà convenzionate (con l’importante adesione di Coldiretti), sia l’area territoriale di riferimento, con l’estensione al Tortonese. Ci sembra fondamentale, in un momento come questo, in cui serve il massimo di coesione per ripartire, lanciare un messaggio positivo, e ribadire il principio che ‘l’unione fa la forza’, non solo in termini economici, ma anche di identità e di rafforzamento della ‘cultura di territorio’ su cui Alegas ha sempre puntato”.

Il regolamento completo e tutti i dettagli dell’offerta ‘Facciamo i Buoni’ sono consultabili sul sito di Alegas.