Rivalta Bormida: picchiò e trascinò per le scale il parroco

I difensori chiedono l'abbreviato condizionato alla perizia psichiatrica e contestano il tentato omicidio

Rivalta Bormida: picchiò e trascinò per le scale il parroco

Rivalta Bormida è un paese ancora sotto i riflettori. C’è ancora da chiarire la vicenda giudiziaria che ha incrociato i destini del parroco, don Roberto Feletto, e del suo aggressore, Massimo Giuliano, 34 anni, un uomo dal presente inquieto. Il pubblico ministero che aveva indagato il 34enne per tentato omicidio ne ha chiesto il giudizio immediato. Udienza il 21 settembre. I legali di Giuliano, avvocati Giuseppe Lanzavecchia e Vittorio Spallasso, hanno chiesto il rito abbreviato condizionato alla perizia psichiatrica. La difesa contesta il tentato omicidio. La notizia completa sul giornale in edicola.

LE ULTIME NOTIZIE
Vendemmia in anticipo, oggi si comincia

Vendemmia, si comincia in anticipo

Agricoltura

Vendemmia in anticipo,
oggi si comincia

18 Agosto 2017 alle 13:15

Che la vendemmia è precoce si sa da mesi, ma non è mai stata così anticipata. Oggi, venerdì 18 ...

Conti a posto e tasse più basse. Ecco la città dopo il dissesto

Giorgio Abonante, 42 anni il 27 agosto, è stato per tre anni assessore di Rita Rossa

Gli scenari

Conti a posto e tasse più basse. Città post-dissesto

18 Agosto 2017 alle 07:56

«Non dico che tutto va a meraviglia perché molto resta da fare. Certo è che possiamo a poco a poco ...

Alessandria Sensibile Stellini

Tredici giorni, il rush finale del mercato: confronto quotidiano tra Sensibile e Stellini

Calcio - Grigi

'Chi alza livello può essere uno che ha vinto in C'

17 Agosto 2017 alle 22:37

“È vero, confermo. Avevo detto che, fuori Iocolano e Marras sarebbero entrati due giocatori. E così ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati