Mercoledì 16 Gennaio 2019

Rivalta Bormida: picchiò e trascinò per le scale il parroco

I difensori chiedono l'abbreviato condizionato alla perizia psichiatrica e contestano il tentato omicidio

Rivalta Bormida: picchiò e trascinò per le scale il parroco

Rivalta Bormida è un paese ancora sotto i riflettori. C’è ancora da chiarire la vicenda giudiziaria che ha incrociato i destini del parroco, don Roberto Feletto, e del suo aggressore, Massimo Giuliano, 34 anni, un uomo dal presente inquieto. Il pubblico ministero che aveva indagato il 34enne per tentato omicidio ne ha chiesto il giudizio immediato. Udienza il 21 settembre. I legali di Giuliano, avvocati Giuseppe Lanzavecchia e Vittorio Spallasso, hanno chiesto il rito abbreviato condizionato alla perizia psichiatrica. La difesa contesta il tentato omicidio. La notizia completa sul giornale in edicola.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati